I 20 film d’amore più belli di sempre

Antoine de Saint-Exupery ha detto “Amare non è guardarsi l’un l’altro, ma guardare insieme nella stessa direzione”. Beh, noi oggi guardiamo in direzione del grande schermo, per scoprire insieme quali sono i film d’amore più belli di sempre.

L’amore è quel sentimento che tanto spesso i libri e il cinema sono riusciti a raccontare in maniera perfetta e travolgente, nonostante si parli di emozioni così soggettive da rendere difficile per alcuni esprimerle. Oggi parliamo di quei film in cui la finzione, il romanticismo e la realtà riescono a fondersi in un modo così perfetto da regalarci delle emozioni unversali e senza tempo (talvolta insieme a tante risate).

  • The Notebook – Le pagine della nostra vita (2004)

Tratto dal romanzo di Nicholas Sparks, la pellicola racconta la nascita del giovane ed impetuoso amore tra Allie e Noah negli anni ’40. Lei ricca ereditiera, lui umile operaio, si allontanano a causa di un’incomprensione per poi ritrovarsi anni dopo con gli stessi appassionati sentimenti, ma due persone ormai cresciute. Il bacio sotto la pioggia di Ryan Gosling e Rachel McAdams è stato eletto ‘bacio più bello della storia del cinema’. “L’amore più bello è quello che risveglia l’anima e ci fa desiderare di arrivare più in alto… è quello che incendia il nostro cuore e porta la pace nella nostra mente… questo è quello che tu mi hai hato e che spero di darti per sempre”.

  • L’amore ha due facce (1996)

Diretto ed interpretato da Barbra Streisand, questo film racconta la ricerca disincantata dell’amore da parte di un avvenente professore di matematica (Jeff Bridges) che perde tutto il suo raziocinio davanti alle belle donne, ragion per cui mette un annuncio per cercare una compagna mentalmente stimolante ma poco avvenente. Così Rose Morgan, matura ed insicura professoressa di letteratura, incontra il Professor Gregory Larkin e se ne innamora. E anche se lui ha tolto il sesso dall’equazione, Rose gli dimostrerà che anche lei può fargli perdere la testa. In questo film si trovano alcune delle riflessioni sull’amore più belle di sempre.

  • Love Actually (2003)

Un film corale formato da un cast stellare che è ormai divenuto un classico del Natale. Con Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Alan Rickman, Liam Neeson e Keira Knightley. Un’intreccio di relazioni sullo sfondo del Natale che inteneriscono e fanno sorridere mettendo in luce tante forme d’amore, proprio perchè l’amore è dappertutto intorno a noi (“love is all around”).

  • Harry Ti Presento Sally (1989)

Esiste l’amicizia tra uomo e donna? Secondo Harry no, perciò ci prova con Sally mentre viaggiano insieme verso New York. Sally però gli da picche. E i due continuano a rincontrarsi, senza piacersi nel corso degli anni. Poi dopo 10 anni qualcosa cambia e diventano amici, migliori amici. Nel corso di questa commedia, tenera e divertente anche loro due finiranno inevitabilmente per innamorarsi. Nessun grande colpo di scena, solo la storia di un amore e una dichiarazione d’amore finale tra le più vere e romantiche mai viste sul grande schermo. (E poi c’è l’iconica scena in cui Meg Ryan finge un orgasmo al tavolino di un ristorante con Billy Crystal).

  • Shakespeare In Love (1998)

Un cult movie che romanza la vita di William Shakespeare e la nascita della sua tragedia più celebre: Romeo e Giulietta. Joseph Fiennes e Gwyneth Paltrow sono William Shakespeare e la sua fan numero 1, la dama Viola de Lesseps, che sotto false vesti diventerà il primo attore dell’opera. Nonostante la passione travolgente e poeticissima che nasce tra loro, Viola è promessa ad un altro e i due non potranno mai stare insieme. Il film vinse ben 7 premi Oscar, tra cui quella per miglior film e attrice protagonista.

  • Serendipity (2001)

John Cusack e Kate Beckinsale sono due giovani che si incontrano in un negozio di New York durante le feste di Natale, entrambi vogliono lo stesso paio di guanti, l’ultimo, e la scintilla che scocca tra loro li porta a passare insieme tutta la serata. Però quando arriva il momento di scambiarsi il numero Sara è convinta che debba essere il destino a decidere se farli rincontrare, così lui scrive il suo numero su una banconota da 5 dollari, mentre lei all’interno di un libro, e se uno dei due ritroverà l’oggetto vorrà dire che il destino è dalla loro parte. Anni dopo, lui sta per sposarsi, ma il destino farà la sua mossa..

  • Vi presento Joe Black (1998)

Incuriosita dalle parole tenere ed appassionate di un magnate delle telecomunicazioni (Anthony Hopkins) la morte (Brad Pitt) decide di intraprendere un viaggio sulla terra e si innamora proprio della figlia di Bill, Susan. Una favola moderna, per niente banale, che mischia terreno e ultraterreno. Una sceneggiatura meravigliosa.

  • Amori e Altri Rimedi (2010)

Jake Gyllenhaal e Anne Hathaway sono protagonisti di questa erotica commedia romantica che si basa sul romanzo Hard Sell: The Evolution of a Viagra Salesman scritto da Jamie Reidy. Jamie Randall diventa rappresentante di un’importante industria farmaceutica, la Pfizer, che poi commercializzerà il viagra. Durante una delle visite da un dottore conosce Maggie Murdock, una ragazza affetta dalla malattia di Parkinson dal carattere imprevedibile quanto malinconico che stravolgerà la sua vita.

  • Notting Hill (1999)

Un classico del cinema romantico con Hugh Grant e Julia Roberts. La stella del cinema Anna Scott piomba nella vita del timido libraio William Thacker e la sconvolge. La carriera di Anna però si mette in mezzo..

  • Ghost (1990)

Un film d’amore ‘soprannaturale’, in cui Patrick Swayze perde la vita ma decide di rimanere accanto alla sua Demi Moore per proteggerla con l’aiuto di un eccentrica truffatrice che ha le fattezze di Whoopy Goldberg. Una storia d’amore originale che si rivela sorprendentemente bella. Ormai un grande classico del genere sentimentale.

  • La verità è che non gli piaci abbastanza (2009)

“Che siamo tutte incoraggiate anzi programmate a pensare che se un uomo si comporta come un perfetto stronzo vuol dire che gli piacciamo! Perché ci raccontiamo queste stronzate? Possibile che sia perché abbiamo troppa paura ed è troppo difficile dire l’unica verità che è davanti agli occhi di tutti e che non vogliamo vedere?”

Nell’incipit della pellicola c’è un po’ tutto quello che serve a capire come mai Gigi, una delle protagoniste, continua ad ossessionarsi per uomini che non la vogliono davvero, e che forse nemmeno le piacciono. In questa divertente, ed insieme dolcissima, commedia corale un cast eccezionale (Ginnifer Goodwin, Scarlett Johansson, Jennifer Aniston, Jennifer Connelly, Ben Affleck, Drew Barrymore e Bradley Cooper) si affrontano tanti tipi di relazioni e legami, per cercare di capire cosa vogliono davvero gli uomini e le donne.

  • Chiamami con i tuo nome (2017)

Estate 1983, tra le province di Brescia e Bergamo, Elio Perlman (Timothée Chalamet), un diciassettene italoamericano, scopre l’amore per Oliver (Armie Hammer), uno studente ventiquattrenne che sta lavorando al dottorato con suo padre. La passione, l’intensità e la tenerezza che permeano questa pellicola ti travolgono inevitabilmente grazie ad una delle storie d’amore più belle mai arrivate sullo schermo.

  • Titanic (1998)

Il Kolossal romantico che ha fatto la storia del cinema con Leonardo di Caprio e Kate Winslet non poteva mancare in lista. Jack e Rose provengono da due classi diverse, ma sono due giovani ardenti e vivaci che si attraggono come calamite, ma la tragedia del Titanic spezzerà il loro sogno d’amore, rendendolo ancora più immortale. “Il cuore di una donna è un profondo oceano di segreti. Ma ora sapete che c’era un uomo di nome Jack Dawson, e che lui mi ha salvato, in tutti i modi in cui una persona può essere salvata. Non ho nemmeno una sua foto, non ho niente di lui, vive solo nei miei ricordi”

  • Romeo+Juliet (1996)

Questo Musical diretto da Baz Luhrmann, rielabora in chiave postmoderna la celebre tragedia di William Shakespeare, consacrando la carriera di un giovanissimo Leonardo Di Caprio, divenuto grazie a questo ruolo idolo delle giovanissime anni ’90, e facendoci innamorare di una delicatissima Claire Danes.

  • One Day (2011)

15 luglio: Emma Morley e Dexter Mayhew si conoscono dopo la loro laurea e trascorrono assieme tutta la notte, pur senza arrivare al contatto fisico. Il mattino seguente, però, le loro strade si dividono. Nonostante siano diversissimi restano amici e anno dopo anno il film racconta a che punto sono della loro vita in quel fatidico giorno.. Anne Hathaway e Jim Sturgess firmano così una pellicola estremamente vera e toccante.

  • P.S. I Love You (2008)

Può l’amore andare oltre la morte? Holly perde l’amore della sua vita, ma lui ha deciso di restarle comunque accanto facendole arrivare dei messaggi in momenti ben precisi della sua vita. Hilary Swank e Gerard Butler vi aspettano per piangere insieme.

  • Via Col Vento (1951)

Un classico la cui potenza resta sempre molto attuale, sarà perchè Rossella O’Hara e Rhett Butler sono due personaggi terribilmente moderni, ma l’intensità di questa passione sullo sfondo della secessione americana continua a far sognare tanti ancora dopo 70 anni. Vivien Leight e Clarke Gable nella loro interpretazione più iconica.

  • Dirty Dancing (1987)

Estate del 1963, la giovane Baby si prende una cotta per il maestro di ballo Johnny Castle e con lui scopre sé stessa e la passiona per la danza. Uno dei film più amati delle cultura pop, grazie al magistrale e seducentissimo Patrick Swayze, e all’inaspettata Jennifer Grey, anti-eroina romantica per eccellenza. Questo film contiene alcune delle scene e delle battute più iconiche della storia del cinema. Imperdibile. (Peccato abbiano deciso di fare quella sottospecie di remake, per fortuna l’ho visto mezza volta e poi mi sono strappata gli occhi)

  • Moulin Rouge (2001)

Il romantico scrittore Christian trova la sua ispirazione nella seducente attrice Satine, punta di diamante del Moulin Rouge, un promiscuo locale notturno. Da queste premesse parte uno dei musical più divertenti, romantici e pop mai visti. Magistrali le interpretazioni di Ewan McGregor e Nicole Kidman. Baz Luhrmann per il soggetto si ispirò a La Traviata di Giuseppe Verdi.

  • Pretty Woman (1990)

Inizialmente doveva essere una tragedia in cui la protagonista alla fine del film moriva di overdose, ma poi si è trasformato in uno dei film d’amore più iconici di sempre. La prostituta Vivian Ward viene ingaggiata dall’uomo d’affari Edward Lewis per una notte, che poi si trasforma in una settimana. Una favola inaspettata che ha consacrato Richard Gere e lanciato la giovanissima Julia Roberts nell’olimpo di Hollywood.

I 20 film d’amore più belli di sempreultima modifica: 2020-11-23T12:55:01+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *