Gwyneth Paltrow parla di quello che non ha funzionato con Chris Martin “Non eravamo una vera coppia”

Gwyneth Paltrow ha scritto un saggio editoriale per il nuovo numero di British Vogue in cui ha parlato ampiamente del suo ex marito Chris Martin, e della loro decisione di divorziare.

Io e il mio ex siamo sempre stati amici. Ridevamo delle stesse cose, condividevamo un umorismo divertente, imitazioni, una stupidità assoluta. Ci commuovevano le stesse qualità nella musica: accordi meravigliosi, innovazione, armonie. Peter Gabriel, Chopin, Sigur Rós – anche se io ascoltavo per piacere e lui come se stesse studiando per un esame. Ci piaceva molto passeggiare attraverso il parco verso l’Osteria Basilico per la pizza, specialmente nelle notti estive britanniche in cui il sole non sembra mai tramontare. Adoravamo i viaggi su strada nella New Forest o al mare. Ma soprattutto, amavamo i nostri figli”, ha detto Gwyneth riguardo al loro rapporto.

Ma poi, ha spiegato meglio cosa non ha funzionato: “Eravamo vicini, anche se non ci eravamo mai completamente assestati come coppia. Semplicemente non stavamo bene insieme. C’era sempre un po ‘di disagio e agitazione. Ma amico, abbiamo davvero amato i nostri figli”.

Gwyneth ha anche scritto del loro famoso “disaccoppiamento consapevole”, che hanno testato per un anno prima di annunciare la loro separazione.

“Quando ci siamo impegnati ad affrontare la nostra separazione in questo modo, e circa un anno prima di presentare la frase al mondo, l’abbiamo messa alla prova. È stato incostante. Abbiamo trascorso giorni fantastici e giorni terribili. Giorni in cui non potevamo sopportarci a vicenda, ma ci obbligavamo a ricordare a cosa stavamo mirando. In qualche modo dovevamo trovare un modo per sorridere e abbracciare e portare i bambini fuori per il brunch come avevamo programmato. Ci eravamo appena trasferiti a LA e stavamo affrontando molti cambiamenti. Guardando indietro, è stato probabilmente l’anno più impegnativo della mia vita. Mi sentivo governata dalla paura “, ha scritto Gwyneth.

“Ero preoccupata che i miei figli si integrassero in una nuova vita, una nuova scuola, una nuova struttura familiare. Ero preoccupata che il mondo scoprisse che non eravamo più insieme prima che fossimo pronti a dirlo. E come dirlo? Cosa dire?”

Gwyneth ha concluso dicendo: “Va bene rimanere innamorati delle parti del tuo ex di cui sei sempre stata innamorata. In effetti, questo è ciò che fa funzionare il disaccoppiamento consapevole. Ama tutte quelle parti meravigliose di loro. Esistono ancora, possono ancora farti sentire come ti sei sentito per quella persona. Piuttosto che escluderli, affidati alla non familiarità di quei sentimenti ed esplorali. Perdiamo tutte le sfumature della vita quando rendiamo tutto cattivo o tutto buono.”

Per loro ha funzionato, Chris Martin e Gwyneth Paltrow sono infatti in ottimi rapporti e condividono spesso serate e vacanze con i figli e con i loro nuovi compagni: Dakota Johnson e Brad Falchuck.

Gwyneth Paltrow parla di quello che non ha funzionato con Chris Martin “Non eravamo una vera coppia”ultima modifica: 2020-08-13T10:44:21+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *