Jennifer Lopez contro le colleghe: ecco cosa diceva 22 anni fa

Jennifer Lopez (51) era già molto sicura di sè all’inizio della sua carriera. Ecco perché nel 1998, reduce dal successo di Selena e Anaconda ha espresso senza giri di parole la sua opinione su molte colleghe in un’intervista per Movieline.

Gwyneth Paltrow? “Dimmi in cosa è stata? Lo giuro su Dio, non ricordo niente in cui abbia recitato. Alcune persone si eccitano per associazione. Ho sentito di più su di lei e Brad Pitt di quanto abbia mai sentito parlare del suo lavoro.”

Winona Ryder? “Non sono mai stato un suo grande fan. A Hollywood è venerata, viene nominata agli Oscar, ma non ho mai sentito nessuno in pubblico o tra i miei amici dire:” Oh, la amo “. È carina e di talento, però, a me piace solo perchè assomiglia a mia sorella maggiore, Leslie. ”

Cameron Diaz? “Una modella fortunata a cui sono state date molte opportunità con cui vorrei solo avesse fatto di più. È bellissima e ha una grande presenza, tuttavia, nel matrimonio del mio migliore amico, ho pensato: ‘Se diretta, può essere brava. ‘”

Madonna? “Penso che sia una grande performer? Sì. Penso che sia una grande attrice? No. Recitare è quello che faccio, quindi sono più dura con le persone quando dicono:” Oh, posso farlo – posso recitare. ‘ Sono tipo ‘Ehi, non sputare sulla mia arte.”

Salma Hayek? “Siamo in due diversi regni. Lei è una bomba sexy e questi sono i tipi di ruoli che interpreta. Io faccio ogni genere di cose. Mi viene da ridere quando dice che le è stata offerta Selena, era una vera e propria bugia. Se è quello che fa per farsi pubblicità, allora fatti suoi. La Columbia mi ha offerto la scelta tra Fools Rush In o Anaconda, ma ho scelto il divertente B-movie perché la sceneggiatura di Fools non era abbastanza forte “.

Del resto l’umiltà non è mai stata pane per Jennifer Lopez.

Jennifer Lopez contro le colleghe: ecco cosa diceva 22 anni faultima modifica: 2020-08-06T00:17:49+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *