Leah Remini contro Tom Cruise “E’ complice di Scientology, non è una vittima” e a proposito di Nicole Kidman..


Leah Remini
(50), una delle maggiori pentite di Scientology, è tornata a parlare di Tom Cruise (58).

“Penso che sia ora che le persone inizino a svegliarsi e a guardare i fatti reali. Tom ha manipolato per anni la sua immagine per apparire come un bravo ragazzo ”, ha detto Leah a Us Weekly.

“Anche se credo che ci sia stato un tempo in cui Tom era una persona decente e di buon cuore, si è trasformato in David Miscavige [leader di Scientology] ed è completamente dedicato alla missione di Scientology di” liberare “il pianeta Terra”, il che significa far diventare l’80 percento del popolazione mondiale dei membri di Scientology “.

Leah ha fatto parte del culto di Scientology fino al 2013, quando ha lasciato la religione e ha cominciato ad esporne i lati oscuri.

A proposito del matrimonio di Tom con Nicole Kidman ha anche rivelato Tommy Davis (vicepresidente senior del Celebrity Center della Chiesa di Scientology) ha usato sessioni confidenziali di consulenza di Scientology per creare contrasti tra Tom e sua moglie Nicole perché Nicole non voleva più far parte di Scientology. E David Miscavige, attraverso Marty Rathbun, si è sbarazzato di Nicole per avvicinare Tom a Scientology.”

“Per anni Tom ha usato la sua Chiesa per torturare i suoi impiegati mandandoli a interrogatori a loro spese, una donna che conosco è andata in bancarotta perché le ore in cui lavorava per Tom le hanno reso impossibile mantenere la sua famiglia. È stata interrogata e punita dalla sua chiesa per anni, fino a perdere la casa. Queste sono alcune delle cose che Tom ha fatto di cui non si parla mai e penso che sia tempo di cambiarlo “.

Già tempo fa Leah aveva dichiarato che all’interno della setta Tom veniva considerato una specie di ‘messia’ per questo l’attrice ci tiene a ristabilire la verità “Penso che la gente lo veda come una vittima. Effettivamente molti membri di Scientology lo sono, e io posso dirlo a ragione dal momento che anch’io c’ero dentro. La frase che ripetevano sempre era: ‘Non oltrepassate la linea del nemico’. Quindi so che molti si impegnano a non badare a certe cose perché la chiesa dice che quelle sono le ‘linee nemiche'”.

Ma diverso è il discorso per Tom Cruise: “Lui è ben consapevole degli abusi che vengono consumati dentro Scientology. Perché ne ha preso parte”, denuncia l’attrice. Essendo uno dei migliori amici dell’attuale leader, David Miscavige, Cruise avrebbe preso il comando di “operazioni interne”, inclusa appunto l’organizzazione di punizioni corporali.

Leah Remini contro Tom Cruise “E’ complice di Scientology, non è una vittima” e a proposito di Nicole Kidman..ultima modifica: 2020-08-02T19:02:47+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *