Blake Lively torna in tv con un thriller, mentre Ryan Reynolds scherza sulla quarantena

Blake Lively (32) sta per tornare in tv con un film prodotto da Netflix.

La moglie di Ryan Reynolds (43), e mamma di tre biondissime bimbe, ha deciso di prendersi una pausa dalla vita da casalinga del New Jersey per un thriller post-apocalittico dal titolo “Dark Days e la Magna Carta” prodotto da Shawn Levy.

I dettagli sono ancora riservatissimi, ma pare che il personaggio interpreato da Blake sarà protagonista assoluto di questo thriller in cui a seguito di un evento catastrofico una donna deve fare di tutto per sopravvivere e salvare la sua famiglia.

Non si sa ancora nulla del resto del cast.

Non si sa nulla nemmeno in merito a quando inizieranno le riprese, del resto la Lively è ancora in quarantena a casa con il marito e le figlie.

Ryan Reynolds (43) ha raccontato “Facciamo un sacco di scuola e lezioni con le bambine. Siamo abbastanza fortunati da avere questo piccolo giardino, per cui stiamo imparando un po’ anche di giardinaggio. Cerchiamo di rendere tutto questo un’esperienza educativa. Mi piace stare con le mie ragazze, mi piace fare le loro cose. Non voglio dire che io spinga un’idea di regole di genere nella testa delle mie figlie, ma da quando sono venute al mondo ognuna ha voluto fare vestiti e vestirsi di rosa tutto il giorno. Per cui sto facendo questo. Stamattina abbiamo fatto vestiti di carta che per loro è divertentissimo. Quindi faccio questo, sviluppiamo attività che ci porteranno nel nuovo mondo”.

E a proposito di quando Blake gli ha tagliato i capelli “Lo ha fatto una volta.. Ci ha messo due ore e mezza, e alla fine sembrava che avesse fatto l’intera cosa usando solo un accendino o quei guanti fatti di carta vetrata. Sarebbe stato più veloce se mi avesse semplicemente sfregato la testa finchè i capelli non fossero scomparsi!”

Blake Lively torna in tv con un thriller, mentre Ryan Reynolds scherza sulla quarantenaultima modifica: 2020-05-08T00:27:35+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *