Justin Timberlake tradisce Jessica Biel? Beccato mano nella mano con un’altra donna

Questa si che è una notizia shockante: Justin Timberlake (38) é stato fotografo in atteggiamenti intimi con Alisha Wainwright (31) coprotagonista con lui di un film drammatico che stanno girando in queste settimane a New Orleans, “Palmer” .

Ieri notte i due attori insieme ad un piccolo gruppo hanno fatto serata in un bar, secondo i fotografi era ovvio che Justin avesse bevuto molto, ma sembrava anche evidente che tra lui e Alisha ci fosse qualcosa in ballo.

I due colleghi sono rimasti circa 40 minuti da soli sul balcone del locale tenendosi la mano sotto il tavolo e ad un certo punto lui ha appoggiato quella della collega sul suo ginocchio e Alisha ha cominciato a massaggiarlo.

Alisha è nota per la sua partecipazione a diverse serie tv, in particolare Shadowhunters e Raising Dion.

“Palmer” racconta la storia di un ex fenomeno del football del college che dopo la prigione torna nella sua città natale per rimettersi in carreggiata. Torna per affrontare i conflitti del suo passato e improvvisamente si ritrova responsabile di un ragazzino abbandonato dalla madre.

Justin, da 7 anni sposato con l’attrice Jessica Biel (mamma di Silas, 4) non indossava la fede.

Questa é una notizia triste e sconvolgente perché Justin e Jessica sono considerati una delle coppie di ferro di Hollywood, e sono stati avvistati insieme l’ultima volta solo ad Halloween.

In una recente intervista Timberlake aveva dichiarato che Jessica era la sua anima gemella e che voleva avere con lei il maggior numero di bambini!

Una fonte vicino alla coppia ha subito smentito le voci del tradimento “C’è un balcone con un gruppo di persone dove non succede davvero nulla. Justin sta girando il film Palmer, lavorano insieme ed erano fuori con tutto il cast”… Ma voi tenete mai per mano i vostri colleghi durante le uscite di gruppo?

Justin Timberlake tradisce Jessica Biel? Beccato mano nella mano con un’altra donnaultima modifica: 2019-11-24T16:01:20+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *