Come ha perso 30 kg Adele?

adele drake

Lo scorso 24 ottobre Drake ha dato una mega festa per i suoi 33 anni, e a fare più scalpore non è stato vedere Rihanna ridere e scherzare col suo ex, o Shay Mitchell andare ad una festa 3 giorni dopo aver partorito, ma soprattutto vedere Adele (31) magrissima e raggiante.

La cantante inglese, famosa per la sua voce strappacuore, era nota anche per le forme burrose.. ma nell’ultimo anno ha perso ben 30 kg.

adele dieta

La cantante ha ammesso di essere riuscita a dimagrire grazie all’allenamento intensivo e alla dieta Sirt, un programma alimentare studiato dai due medici nutrizionisti Aidan Goggins e Glen Matten.

Gli alimenti Sirt sono cibi particolarmente ricchi di sostanza nutritive di origine vegetale che attivano gli stessi geni dell magrezza sollecitati dal digiuno.

Questi geni si chiamano ‘sirtuine’ (presenti da sempre nel nostro patrimonio genetico) e sono considerati dei super regolatori del metabolismo che influenzano la nostra capacità di bruciare i grassi, ma anche l’umore e perfino i meccanismi che regolano la longevità, oltre ad avere un naturale effetto saziante.

adele magra

Non si tratta della classica dieta ‘affamante’ in diverse interviste Adele ha dichiarato “Il bello dei cibi Sirt è che si trovano già sulla nostra tavola ogni giorno. Sono accessibili a tutti”.

Ma quali sono questi alimenti?

Sono 20 e dovrebbero rientrare in ogni pasto, insieme ad altri alimenti come pesci ricchi di omega e cibi ricchi di leucine, soia, uova, alghe. Ecco l’elenco dei cibi Sirt: vino rosso, cacao, sedano, peperoncino, cavolo, grano saraceno, datteri, capperi, caffè, olio extra vergine di oliva, tè verde matcha, levistico o sedano di monte, prezzemolo, cicoria rossa, cipolla rossa, rucola, soia, fragole, curcuma, noci.

adele

La dieta Sirt si divide in due fasi: la prima è più restrittiva e dura sette giorni. Durante i primi tre si devono assumere per lo più cibi liquidi come succhi di verdura e frutta (composti da cavolo riccio, rucola, prezzemolo, sedano, mela, limone, tè verde matcha) ed un solo pasto solido al giorno, per un totale di 1000 calorie.

Nei restanti quattro giorni le calorie diventano 1.500 e sono previsti due succhi e due pasti solidi. Già dopo questa prima fase si dovrebbero perdere circa 3 chili. La seconda fase dura invece 14 giorni ed è previsto un mantenimento con cibi solidi accompagnati da un succo verde.

I succhi verdi Sirt si devono assumere in tre momenti diversi della giornata (al risveglio, a metà mattina e a metà pomeriggio), accompagnati da un pasto solido (possibilmente a pranzo) e 20 grammi di cioccolato fondente (la sera).

(Un esempio di succo verde? Centrifuga 75 grammi di cavolo riccio, 30 grammi di rucola, 5 grammi di prezzemolo; unisci 150 grammi di sedano verde con le foglie e 1/2 mela verde, grattugiata e infine completa il tutto con il succo di 1/2 limone appena spremuto)

adelex3 adelex2 adelex1

Gli esperti restano dubbiosi tuttavia.. La dottoressa Mariangela Rucco, specialista in Scienze dell’alimentazione ha dichiarato: “Nonostante io creda che sia una buona idea inserire nella dieta degli alimenti che favoriscano l’attivazione delle sirtuine, non sono favorevole al fatto di basare un’alimentazione solo ed esclusivamente su questo principio, poiché nonostante alcune ricerche abbiano dimostrato che le sirtuine agiscano su grassi e metabolismo del glucosio, non esistono ancora oggi evidenze scientifiche che solo assumendo questi alimenti si possa perdere peso.Credo che questa dieta funzioni solo e soprattutto perché vengono drasticamente ridotti i carboidrati e vengono assunte meno calorie rispetto al fabbisogno corporeo, per cui mangiando meno si riesce a perdere peso prima. Ma ritengo che una dieta sana debba “educare” alla sana alimentazione e far capire che per ottenere buoni risultati non serve mangiare poco, bensì mangiare bene. Credo che a rendere pericolosa questa dieta sia la convinzione di poter sostenere questo tipo di alimentazione per lunghi periodi e soprattutto veder calare il peso dalla bilancia non significa necessariamente dimagrire in modo corretto. La dieta Sirt non prevede, infatti, l’introduzione di tutti i principi nutritivi necessari e questo non permette di raggiungere un buon aumento della massa muscolare. Invece, sarebbe più corretto suggerire di aumentare il consumo di questi alimenti in grado di attivare le sirtuine, in un’alimentazione equilibrata che apporti quindi tutti micro e macro nutrienti necessari”.

C’è da dire che nel mentre Adele ha affrontato il divorzio dal marito Simon ed ha cominciato ad allenarsi 3 volte a settimana..adele5 adele4

 

Come ha perso 30 kg Adele?ultima modifica: 2019-11-01T15:24:16+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *