“Come Un Tuono” il film che ha fatto innamorare Ryan Gosling ed Eva Mendes

come un tuono ryan gosling eva mendes

“Come un tuono”(2012) traduzione italiana di “The Place Beyond The Pines” è la terza opera del regista Derek Cianfrance che dirige Ryan Gosling, Bradley Cooper e Eva Mendes in un film drammatico a tratti noir, thriller e poliziesco.

Il film si divide in tre parti, spostando l’attenzione da un attore all’altro, ispirandosi a Psycho di Alfred Hitchcock “Mi è sempre piaciuto molto Psyco di Hitchcock e come nel film l’attenzione si sposti in modo così incredibile da Janet Leigh a Tony Perkins. Volevo fare qualcosa del genere”, ha detto Cianfrance.

Ryan Gosling è Luke uno stuntman motociclista la cui vita viene sconvolta quando scopre che una sua ex fiamma, Romina (interpretata da Eva Mendes) ha dato alla luce suo figlio. Luke decide quindi di prendersi le sue responsabilità di genitore, pur di non far crescere il bambino senza un padre (com’era successo a lui), ma per affrontare le difficoltà economiche inizia a rapinare banche, finendo per scontrarsi con Avery Cross (Bradley Cooper), ex poliziotto pronto a tutto pur di incastrarlo.

Derek Cianfrance non solo ha rivoluto Ryan Gosling (protagonista anche del suo secondo film Blue Valentine), ma ha corteggiato fino allo sfinimento anche Bradley Cooper, il regista ha infatti dichiarato che non avrebbe girato il film senza Cooper nei panni di Avery Cross, e ha viaggiato addirittura per cinque ore fino a Toronto per e convincerlo ad accettare la parte.

A suggerire Eva Mendes per il ruolo della protagonista femminile è stato invece lo stesso Gosling, che è poi diventato il suo compagno e papà della loro bimba Esmeralda nata il 12 settembre 2014.

E’ stato proprio sul set di “Come un tuono” che Ryan ed Eva si sono innamorati, ed è possibile dunque che Ryan l’avesse già addocchiata su qualche red carpet e poi oculatamente raccomandata per il ruolo.

Nonostante vesta i panni dell’attore protagonista, Gosling è apparso nella pellicola per soli 50 minuti. Nella seconda parte del film, dove la sua vicenda personale si intreccia con quella di Bradley Cooper, infatti lo vediamo solo in una breve scena.

Cianfrance ama dare ai suoi lavori tanti piccoli dettagli personali e realistici, per cui ha ambientato il film nella città dove ha vissuto sua moglie Shannon, a Schenectady, New York e  si è ispirato al metodo utilizzato da Carl Gugasian, noto delinquente americano, per le rapine in banca messa in atto da Luke e Robin.

Gosling ha dichiarato “Ho sempre avuto la fantasia di rapinare una banca. È un sogno spettacolare, dettato dal mio amore per il cinema, che non potrebbe mai verificarsi per la mia grande paura di finire in prigione”. 

Le scene delle rapine inoltre, in accordo con il protagonista, venivano girate solo una volta, mentre la battuta “se corri come un fulmine ti schianti come un tuono” non facevano parte della sceneggiatura, ma furono il risultato di un’improvvisazione dell’attore Ben Mendelsohn.

Il film fu un buon successo al botteghino, incassando complessivamente 35 milioni di dollari a fronte di un budget di 15 milioni.

Come un tuono è un film che rimane dentro. Quasi senza che tu te ne accorga, è dolorosamente attraente, potente ed intenso.

“Come Un Tuono” il film che ha fatto innamorare Ryan Gosling ed Eva Mendesultima modifica: 2016-03-12T22:01:48+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo
One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *