Dentro le nozze fiorentine di Kim Kardashian e Kanye West



Kim Kardashian e Kanye West sono ufficialmente marito e moglie! 

Dopo l’addio al nubilato di Kim a Parigi, tra visite private e cene di prova a Versailles (con tanto di fuochi d’artificio), brunch nel castello di Valentino e festini a tappe in giro per la Ville Lumière, i Kimye (si, l’ho scritto) sono volati a Firenze per le nozze.

La cerimonia si è svolta nel Forte Belvedere ed è stata blindatissima, tanto che ai 200 ospiti sono stati vietati i ‘selfies‘.

Del resto sennò come potrebbero risollevare gli ascolti del loro reality ‘Al passo con i Kardashian‘?

Ma soprattutto come farebbero a far rosicare i grandi assenti (Beyonce e Jay Z, la nuova ‘amica’ Anna Wintour, il fratello di Kim, Rob Kardashian e il fratellastro Brody Jenner)?




Per ora si sa solo che Andrea Bocelli ha cantanto mentre Kim percorreva la navata in un lussuoso abito di Givenchy disegnato dal direttore creativo della casa di moda, Riccardo Tisci, e che John Legend si è esibito durante il ricevimento nella fortezza fiorentina del 16esimo secolo, che per l’occasione è stata circondata per tutto il perimetro da fasci di luce rossi, mentre i giardini erano ricolmi delle installazioni dell’artista Vanessa Beecroft.

Ma non basta, a quanto pare la maggior parte degli ospiti sedeva su un enorme ed altissimo tavolo di marmo che è stato sollevato su una piattaforma per dare ai partecipanti una vista completa del panorama fiorentino.
La coppia ha scelto inoltre un menù toscano aromatizzato, accompagnato da Armand de Brignac champagne e una torta nuziale di sette metri.

E questo è certamente solo l’inizio…
Alla faccia vostra (nostra) poveracci!

Ed ecco qualche foto del weekend nuziale dei Kimye (qui trovate alcune immagini dal photo boot 12)

 

Dentro le nozze fiorentine di Kim Kardashian e Kanye Westultima modifica: 2014-05-25T16:00:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo
2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *