Kit Harington supersexy nel trailer di “Pompeii”

kit harington, pompeii, kiefer sutherland, emily browning, jared harris, milo, trailer

Sono quasi certa che la tartaruga che Kit Harington sfoggia nel nuovissimo trailer di Pompeii sia incollata o fatta al computer, ma voglia dare fiducia a Gionsnò.

L’attore inglese che (s)veste i panni del gladiatore Milo nel nuovo film d’azione catastrofico alla Zack Snyder del regista Paul W.S. Anderson ha dichiarato “Ho detto a Paul che, visto che il mio ruolo era quello di un gladiatore, dovevo trasformarmi fisicamente. ‘Dovrò allenarmi parecchio, non credi?’ ho gli detto. E così ho passato cinque settimane ad allenarmi intensamente: la prima settimana è stata dedicata a metter su massa, poi per le altre quattro ho lavorato per tonificare il fisico. È stato un lavoro a tempo pieno. Un lavoro che poi non è certo finito, perché quella forma la si deve mantenere per tutto il film. Ho quindi seguito una dieta serratissima e mi sono allenato sei giorni a settimana“.

Nel cast troveremo inoltre Emily Browning, Jared Harris (Mad Men) e Kiefer Sutherland (24).

Ecco la sinossi del film: Ambientato nell’anno 79 d.C., Pompeii racconta la storia di uno schiavo (Harrington) appartenente a un ricco spedizioniere che sogna di poter comprare la sua libertà e di sposare la figlia (Browning) del padrone. Ma non sa che la giovane è già stata promessa a un senatore corrotto e che lui sta per essere venduto ad un altro proprietario.
Quando niente sembra andare per il verso giusto, il Vesuvio con una potenza pari a quella di 40 bombe nucleari. Lo schiavo rimane intrappolato su una nave diretta per Napoli, separato dalla sua amante e dal suo migliore amico, un gladiatore intrappolato nel Colosseo. Mentre il fuoco e le ceneri distruggono l’unico mondo che conoscono, lo schiavo decide di tornare indietro e di salvare i suoi cari

Pompeii uscirà nelle sale americane, anche nella versione in 3D, il 21 febbraio 2014.

Kit Harington supersexy nel trailer di “Pompeii”ultima modifica: 2013-08-26T00:33:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *