Ryan Reynolds “Io e Blake vogliamo una grande famiglia!”

blake lively, ryan reynolds, intervista ryan reynolds, blake lively ryan reynolds, matrimonio

Ryan Reynolds esce dal suo fortezza di discrezione per parlare d’amore e famiglia sul nuovo numero di Details.

Il riservato 36enne ha sposato la giovane collega Blake Lively lo scorso settembre, dopo un annetto di frequentazione in sordina, e da allora la coppia ha snobbato red carpet e uscite pubbliche, preferendo le serate casalinghe in famiglia e le visite ai bambini malati in ospedale.

Nell’intervista Ryan racconta “Vorremo avere una grande famiglia. Entrambi veniamo da grandi famiglie, i miei genitori hanno avuto quattro figli, quelli di Blake cinque. Molti dicono che è da pazzi, ma lo sapremo solo quando saremo a quel punto. Cammineremo attraverso quel fuoco abbastanza felicemente, credo!”

Ha un solo timore: non avere femmine! “Sono terrificato all’idea di essere geneticamente predisposto ad avere solo maschi. E’ spaventoso. A 10 anni, non sto esagerando, sapevo come attaccare un patch ad un muro secco, e non c’era nulla che io e i miei fratelli non avessimo già infilato in un buco. Abbiamo trasformato casa nostra in una casa per giocare a baseball.. Non sono così desideroso di ripassarci!”

Come mai è tanto evasivo sulla sua vita privata? “Non lo faccio intenzionalmente.. Se mi chiedi di descrivere la mia relazione, voglio dire, le parole non bastano a descrivere accuratamente come mi sento a proposito, soprattutto in un’intervista. E’ strano, capisco l’atmosfera in cui viviamo, e perchè la gente è curiosa, ma è difficile, ed emozionalmente violento per tutti vedere la propria vita romantica sintetizzata in una frase”.

Comunque Blake e Ryan sono la prova che, volendo, ci si riesce a mantenere sotto il radar dei paparazzi!

Ryan Reynolds “Io e Blake vogliamo una grande famiglia!”ultima modifica: 2013-07-09T16:49:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo
One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *