Paris Jackson presa di mira a scuola? Prince torna di corsa dalla sorella e Murray le dice “Ti amo come un padre!”

paris jackson, prince jackson, tentato suicidio, conrad murrayCome un fulmine a ciel sereno ieri è arrivata la notizia che Paris Jackson, all’apparenza una ragazzina spigliata e sicura di sé, ha tentato il suicidio nella casa di nonna Katherine a Calabasas.

Paris si è tagliata i polsi con un coltello da carne e ha ingerito delle pillole prima di chiamare una linea telefonica per sucidi, che ha mandato l’allarme.

Dopo aver incolpato la sensibilità adolescenziale e la depressione causata dalla perdita del padre (di cui presto ricorrerà il quarto anniversario) sono saltate fuori altre possibili motivazioni:

“Si è lamentata recentemente per essersi sentita presa di mira a scuola. Non ha molti veri amici, e non sente di essersi integrata. Ha una mente molto creativa e si sente un’outsider. Non si è sentita mai molto felice laggiù” ha dichiarato una fonte.

Tuttavia risale ad alcune settimane fa un’intervista in cui Paris mostra le foto in cui fa la cheerleader a scuola e racconta di voler diventare un chirurgo cardiaco.. Fatti che sembrano smentire le dichiarazioni di questa fonte.

Bisogna riportare inoltre che non sarebbe la prima volta che Paris si fa del male, infatti in alcune foto pubblicate sui social network da Paris si intravedono dei segni che sembrano tipici del cutting.

Insomma, Paris è una ragazzina in difficoltà che cerca attenzione o l’ennesima giovane che crolla sotto la pressione dei media?

Intanto il fratello Prince, con cui si vocifera avesse litigato qualche giorno prima del suo assurdo gesto, ha giustamente cancellato l’apparizione nel programma tedesco “Wetten, Dass..” per raggiungere la sorella in ospedale.

Di pessimo gusto invece il messaggio audio inviato alla ragazza dal Dottor Conrad Murray, condannato a 4 anni per l’omicidio involontario di Michael Jackson:

“Paris, questa è una lettera per te, non so cosa ti sta succedendo, ma so che di qualunque cosa si tratti deve essere superata. Non so se c’è qualcosa che io possa fare per trovare una soluzione al tuo dolore o per aiutarti con i tuoi problemi, ma voglio che tu sappia che io sono qui per te, non me ne sono mai andato. Sarò sempre disponibile ad ascoltarti, a rispondere alle tue domande e condividere con te bellissime storie non ancora raccontate su tuo padre, oppure ascoltare i pensieri che vuoi condividere con me. […] Lascia che ti ricordi qualcosa che dovresti sapere: Paris, quando ti senti sola o quando il tuo cuore è triste, sappi che non sei sola, e il tuo papà ti ama sopra ogni cosa. Paris, anch’io ti amo come un padre adorato ama suo figlio e ti amerò sempre. Ci sono dei momenti in cui io ho vissuto questi attimi di dolore, in quei momenti tu sei venuta a consolarmi, sono certo che te ne ricorderai. Ero così sorpreso dalla tua forza e dal tuo coraggio, ero toccato dalla tua compassione e dalla tua grazia. Ricorderò sempre quei momenti e soprattutto il messaggio che mi hai dato. […] Voglio che tu sappia Paris, che io sono qui per te, ci sono e ci sarò sempre, anche quando siamo lontani. Paris, se tu avessi bisogno di parlare con me, se pensi che io sia la persona giusta con cui farlo, se dovessi pensarci, tutto ciò che devi fare è dirlo e io farò in modo che accada. Se questo è ciò che desideri, sappi che hai la mia piena approvazione. Ti amo Paris. Vorrei esserti d’incoraggiamento. Sappi che Dio ti ama, indipendentemente da quanto tutto possa sembrare cupo, sappi che la tua meraviglia risplende. Pregherò per te, spero che tu stia meglio presto e non dimenticare che sei amata. Ti lascio ma con le lacrime agli occhi e nelle amorevoli mani di Dio, di tuo padre e di Cristo. Conrad Murray…ti voglio bene.

Paris Jackson presa di mira a scuola? Prince torna di corsa dalla sorella e Murray le dice “Ti amo come un padre!”ultima modifica: 2013-06-07T11:59:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo
One Comment