Amanda Bynes accusa la polizia di molestie e attacca Rihanna “Chris Brown ti ha picchiata perchè sei brutta!”

amanda bynes,rihanna,marijuana,aggressione,tribunale

Giovedì scorso i poliziotti sono stati allertati dal portiere del palazzo di Amanda Bynes che denunciava un intenso odore di marijuana proveniente dal suo appartamento.

All’arrivo delle forze dell’ordine l’ex attrice ha gettato un bong dalla finestra ed è stata arrestata.

Dopo l’udienza del venerdì mattina, a cui Amanda ha partecipato indossando la stessa parrucca platinata con cui è stata arrestata, la ragazza ha assalito twitter per negare le accuse di possesso di marijuana e aggressione “Ho fumato solo tabacco, non bevo e non prendo droghe. Non mi sono mai fatta un bong in tutta la vita! Devo farmi di nuovo il naso dopo aver visto le mie foto segnaletiche!:D”

Invece sabato è arrivato un lungo messaggio ancor più allarmante:

“Non credete alle notizie sul mio arresto. Sono tutte bugie. Sono stata sessualmente molestata da uno dei poliziotti la notte prima che mi arrestassero. Ha mentito e ha detto che ho buttato un bong fuori dalla finestra quando l’ho aperta invece per avere un po’ di aria fresca. Esilarante. Mi ha schiaffeggiato la vagina. Sono molestie sessuali, roba serie. Poi io ho chiamato la polizia per lui, e mi ha ammanettata, cosa a cui ho resistito. Poi sono stata mandata in un ospedale psichiatrico. E’ offensivo. Ho continuato a chiedere del mio avvocato ma non mi permettevano di chiamarlo. Erano poliziotti inquietanti. Il poliziotto mi ha molestata, non mi anno trovato erba addosso, o bong fuori dalla finestra. Ecco perchè il giudice mi ha lasciata andare. Non credete alle notizie”.

Sarà come dice lei, ma il 9 luglio Amanda dovrà tornare in tribunale.

In un altro messaggio ha proseguito “Sarò felice quando otterrò un rimborso economico dal poliziotto che mi ha aggredita e dal suo dipartimento per avermi arrestata erroneamente e avermi messo in un ospedale e in prigione per una notte. Mi ha offeso essere trattata come una malata di mente o una criminale da poliziotti che sono illegalmente entrati nel mio appartamento, non hanno trovato nulla e mi hanno aggredita sessualmente. Io e il mio avvocato stiamo prendendo questo errore molto seriamente! Non sono mai stata così offesa in vita mia. Non voglio più parlarne. I miei veri amici non parlano di me su twitter. Inoltre non credete o ascoltate parole che chiunque della mia famiglia dica alla stampa. Sono in causa con loro per come hanno gestito i miei soldi, non ho mai firmato un contratto con loro e mi hanno rubato soldi senza che lo sapessi, dicendo che li stavano gestendo per me quando non ne avevano diritto. Ho 27 anni e non mi piace che la stampa parli ai miei genitori. I miei genitori hanno quasi 70 anni, non ci parliamo più. Preferirei che fossero dei senzatetto piuttosto che farli vivere con i miei soldi!”.

Dopo questo sbotto, la Bynes ha pensato bene di tirare in mezzo anche Rihanna “Rihanna sei così brutta mentre cerchi di essere bianca” e ancora Chris Brown ti ha picchiata perchè non sei abbastanza carina”.. A cui Rihanna ha semplicemente risposto “Lista delle cose per cui non ho tempo: questo!” e “Vedete cosa succede quando si cancella Intervetion (Intervention è un reality show che ha per protagonisti personaggi che hanno problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti)?!”.

La Bynes ha ribattuto “Contrariamente alla tua brutta faccia del c**zo, non uso droghe. Sei tu che hai bisogno di un “Intervention”. Ho incontrato la tua brutta faccia di persona. Non sei carina e lo sai.”

E quando Rihanna è quella educata e di classe, vuol dire che dall’altra parte stiamo proprio messi male!

Amanda Bynes accusa la polizia di molestie e attacca Rihanna “Chris Brown ti ha picchiata perchè sei brutta!”ultima modifica: 2013-05-27T15:03:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo