Justin Bieber “Anne Frank sarebbe stata una belieber”

justin bieber, anne frank, anna frank, amsterdam, olocausto

In visita in Olanda per il suo concerto ad Arnhem, Justin Bieber ha fatto un’altra delle sue papere culturali, una di quelle che spazza via in un soffio ‘la sedicesima cappella’ sfoderata da Letterman.

La popstar canadese si è recata ad Amsterdam dove ha visitato la casa di Anne Frank, una dei volti e delle parole simbolo dell’olocausto, e morta a 15 anni in un campo di concentramento.

Secondo la pagina facebook della casa-museo dove la Frank e la sua famiglia si nascosero, e dove la ragazzina scrisse il suo diario, Justin ha visitato per più di un’ora il sito con gli amici e le guardia del corpo mentre i fans lo aspettavano fuori e alla fine nel guestbook ha scritto “Mi ha davvero ispirato venire qui. Anne era una ragazza fantastica. Ho fiducia che sarebbe stata una belieber.”

Mi auguro che prima di andare a museo sia passato da un coffee shop.

Justin Bieber “Anne Frank sarebbe stata una belieber”ultima modifica: 2013-04-14T22:26:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *