Matt Davis: il flop di Cult, il ritorno di Alaric e i crossover

matt david, cult, cw, the vampire diaries, tvs, ritorno alaric, intervista, julie plecmatt david, cult, cw, the vampire diaries, tvs, ritorno alaric, intervista, julie plecDopo un esordio piuttosto desolante, siamo già al terzo episodio della nuova serie di Matt Davis, “Cult”, e lo show ancora non convince.

Cerchiamo di capire perchè, riportando le parole dello stesso protagonista intervistato da WetPaint, e indaghiamo la possibilità che Alaric si faccia rivedere a Mystic Falls (del resto ora che gli Originali stanno partendo per New Orleans si è liberato un po’ di spazio.. Ed è sempre un dispiacere vedere la sedia accanto a Damon libera al Mystic Gryll!)

Non credi che lo show possa confondere qualche volta? “Sempre. Io sono sempre confuso, ed è abbastanza spaventoso perchè stavo portando in giro il mio cane l’altro giorno e ho visto un uomo con un gillet di pelle e una baglietta bianca l’alto giorno, sembrava Billy Grimm e ho pensato ‘Oh mio dio, non può essere vero!’ Mi piacerebbe scrivere una webseries sul dramma di noi del cast di questo show che dobbiamo portare avanti così tante storyline l’una dentro l’altra e ci confondiamo”.

Beh, se non è chiaro a loro il filo della storia, figurarsi a noi!

Ora che sei quasi a meta stagione con le riprese, hai capito dove andranno a parare o ti sorprendono in continuazione? “Non ne ho idea. Ma era così anche in The Vampire Diaries. Non sapevo nulla, ed è divertente proprio quel senso di inconsapevolezza, ed è eccitante. Ma ti mette anche in situazioni in cui devi parlare con le persone di cose che in effetti non sai”.

Cosa pensi del resto del cast? “Ah sono persone orribili, orribili! Voglio prenderli a pugni, strangolarli, farci sesso e tutto il resto.”

Cosa puoi dirci del creatore di “Cult” questa figura enigmatica “Un punto di svolta è dietro l’angolo. Come dire: chi è Steven Rae? Chi è il creatore? Perchè non posso contattarlo? Quale grande mistero nasconde? E capisci che c’è molto di più, ma non posso dire molto. Steven Rae diventerà un’enigma importante per la ricerca di mio fratello”.

E ora veniamo a quello che ci interessa davvero..

Hai mai parlato con Julie Plec di tornare in The Vampire Diaries? “Si, se la tabella di marcia si aprisse, e funzionasse per loro, c’è una possibilità di qualche crossover”.

Qui sotto trovate invece un’intervista di Matt a ClevverTV in cui a quanto pare questa possibilità non era ancora stata contemplata.

CT: Come è stato girare la tua ultima scena?
MD: Ero commosso. Sai, per me tutto il cast e la crew di TVD sono come una famiglia a cui voglio davvero bene. Si è costruito un parallelo tra il mio addio e quello del mio personaggio. Quindi sì, penso che sia stato un momento commovente per tutti.

CT: Ti piacerebbe che Alaric ritornasse nello show, o magari nello spin off The Originals?
MD: E’ una bella domanda. Sono uscito qualche volta con Julie Plec recentemente qui a Los Angeles e ci siamo fatti delle belle chiacchierate. Posso dirti con tutta sincerità che la questione non è saltata fuori. Io non gliel’ho chiesto, lei non ha accennato nulla…

CT: Ma tu sei aperto a questa possibilità.
MD: Certamente, se fosse il caso. Ma onestamente non so nulla. Se fosse, sono disponibile.

CT: Quale tuo collega di TVD vorresti vedere come guest star in un episodio di Cult?
MD: Sceglierei Michael Trevino e Zach Roerig. In realtà ci ho anche provato…

CT: Li hai proposti?
MD: C’è una scena nello show dove c’è questa mega festa alla CW per il cast di Cult e tutti vogliono provare ad entrare. Quindi ho proposto l’idea che sarebbe carino che un paio di attori di TVD provassero a intrufolarsi al party. Mentre cercando di entrare, ci incontriamo per caso e c’è uno sguardo tra i due, stupiti di vedermi…

Matt Davis: il flop di Cult, il ritorno di Alaric e i crossoverultima modifica: 2013-03-13T17:41:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo