In Giappone fanno furore le prostitute ‘mature’

bordello, risako yokota, prostituzione

Spesso capita di dire ‘non mi sorprendo più di niente’ eppure, puntualmente, veniamo smentiti da qualche fatto curioso.

Eh si, del resto siamo miliardi su questa terra, non possiamo certo concepire ogni possibile umana (e non) manifestazione.

Così tra cani innamorati di cavalli (credetemi è più frequente di quello che si pensa), nonne pusher, orifizi portaoggetti e mille altre improbabili vicende, succede anche che in Giappone esista un bordello specializzato in donne.. ‘Mature’.

Risako Yokota è una signora di 53 anni con spirito imprenditoriale, che ha creato una struttura a luci rosse le cui ‘lavoranti’ più giovani non hanno meno di quarantanni.

Per quale ragione la signora Yokota ha pensato che gli uomini giapponesi desiderassero questo tipo di compagne di letto? Beh, perchè l’età media si è molto alzata (più del 20& della popolazione supera i 60 anni) e per andare incontro agli uomini nel pieno della terza età, la maitresse ha sviluppato questa formula.

Tuttavia la prostituzione di Giappone è illegale, per cui la Yokota è stata arrestata, ma facendo un’analisi dei guadagni del suo bordello, non si può certo considerare un fallimento: 50 milioni di yen (circa 400.000 euro) in due anni!

E’ proprio vero che “gallina vecchia fa buon brodo”!

 

In Giappone fanno furore le prostitute ‘mature’ultima modifica: 2013-03-12T13:45:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo