Lady Gaga dopo l’operazione all’anca “Grazie Mostri!”

lady gaga, infortunio, sinovite, operazione lady gaga

Ma quante cose sono successe mercoledì?!

Oltre al compleanno di Rihanna, e ai Brit Awards, anche Lady Gaga è stata una delle protagoniste della giornata per via dell’intervento chirurgico a cui si è sottoposta per cercare di risolvere la sinovite all’anca destra, cioè la patologia infiammatoria che l’ha costretta a letto proprio nel pieno del suo Born This Way Ball Tour.

Si tratta di un’infiammazione della membrana sinoviale che può estendersi anche alle cartilagini e ai tendini molto diffusa tra gli sportivi e i ballerini.

Gaga si rimetterà e, come prima cosa, ha pubblicato sul suo sito una lettera di ringraziamento ai fans:

“Mostri, mi avete davvero dato un sacco di forza oggi. Tutto è accaduto così in fretta, ma quando è arrivato il momento di affrontarlo ho pensato alle tante storie ed esperienze che avete condiviso con me sulle vostre vite. Incontrarvi nel backstage, leggere le vostre lettere, guardarvi comunicare con fans di tutto il globo per formare una comunità che vi supporta l’un l’altro. Mi avete davvero sconvolto la mente. Mentre mi conducevano verso l’operazione oggi. Ho pensato a tutto il vostro dolore e perseveranza, alle vostre situazioni famigliari uniche, ambiente scolastico, problemi di salute, l’essere senza tetto, le lotte identitarie, qualche volta siete talmente coraggiosi che mi terrorizzate. Mi chiedo come sia possibile. Perciò ho pensato a me, sono viva, vivo il mio sogno, e questa è solo una buca nella strada. Sono grata perchè è temporaneo, e per alcuni invece no. Mi avete cambiato la vita. Vi amo e sono così orgogliosa di essere parte delle vostre. Se voi potete farlo, anch’io posso. E se restiamo insieme possiamo superare ogni cosa. Con amore. Gaga”.

 

Lady Gaga dopo l’operazione all’anca “Grazie Mostri!”ultima modifica: 2013-02-22T14:14:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *