Daniel Radcliffe “Non riesco a riguardarmi in Harry Potter”

daniel radcliffe

Che gnocco Daniel Radcliffe (23) sul nuovo numero di Out magazine!

L’indimenticabile interprete di Harry Potter sta crescendo bene, o semplicemente hanno trovato il giusto fondotinta per le cover, ed è piacevole fissarlo mentre si legge cosa pensa della scena di sesso gay in Horns, e tanto altro..

Non vedrete mai un attore gay a cui viene chiesto come sia interpretare un personaggio etero, per quel che ne so, almeno, non c’è differenza in come le persone gay ed etero si innamorano.”

Ha scelto questo progetto per staccarsi ulteriormente dal personaggio di Harry Potter? “Ho sempre detto che sarebbe stato un lungo processo, e in un certo senso potrebbe durare una vita. Devo provare alle persone che mi voglio impegnare nel lungo periodo, e che non volevo solo diventare il più famoso possibile per il maggior periodo possibile e poi finire fuori. Amo quasi ogni aspetto di questo mondo e voglio restarci, e se dovessi morire sul set a 80 anni, mi va bene andarmene così”.

Riesce a rivedersi nella saga che l’ha reso famoso? “Certamente non riesco a vedere il numero tre, e non guarderei i primi due, o il quarto, potrei guardare il quinto e non guarderei assolutamente il sesto!”

Un ragazzo fiero del suo lavoro.. Vabbeh, ormai lo sappiamo tutti che per la maggior parte delle riprese Daniel era alcolizzato, ed è un bene che lui stesso non si crogioli nell’autocelebrazione e ammetta di non aver fatto del suo meglio.

 

Daniel Radcliffe “Non riesco a riguardarmi in Harry Potter”ultima modifica: 2013-02-15T12:10:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *