Beyonce parla di maternità e lavoro su Vogue: “Mentre partorivo non soffrivo” e “Se voglio posso ritirarmi”

beyonce, jay z, gravidanza beyonce, finta gravidanza beyonce, beyonce maternità, blue ivy carter, documentario beyonceE’ di nuovo il momento di Beyonce, dopo il flop dell’ultimo album, questo 2013 DEVE essere l’anno del grande ritorno della Signora Carter: la cerimonia di insediamento di Obama, l’esibizione al Super Bowl, il nuovo album con le Destiny’s Child, il tour mondiale.. E tutte le copertine possibili ed immaginabili.

La mogliettina di Jay Z è anche su Vogue di Marzo dove parla di maternità e dei rumors che hanno accompagnato tutta la sua gravidanza “E’ stato assurdo. Chi potrebbe mai pensarlo (che stessi facendo finta)? Chi potrebbe inventarsi una cosa del genere.. Non si potevano prendere sul serio!”

(Oddio quando ti è cascata la pancia in diretta tv qualche dubbio è venuto a tutti..)

Beyonce ammette di leggere quelle brutte storie, ma mai i commenti “Non scendete a legggere i commenti, i vostri sentimenti ne usciranno sicuramente feriti!”

Come è stato il parto di Blue Ivy “Mentre avevo le contrazioni cercavo di visualizzare la mia bimba che cercava di uscire da una porta molto pesante, e immaginavo una debole piccola che faceva tutto il lavoro, perciò riuscivo a non pensare al mio dolore. Stavamo parlando. So che può sembrare pazzesco, ma ho sentito la comunicazione.”

(..Non leggere Beyonce: MA VAI A CAGARE! E’ facile non pensare al dolore e farsi due chiacchiere col bebè mentre sei sotto anestesia)

Come l’ha cambiata la maternità? “Sento come se avessi qualcosa che mi tiene più aggrappata al suolo. La famiglia è sempre stata importante. Ho sempre avuto mia madre, mio padre e mio marito. Ma è.. La vita è molto di più.. Non è definita da nulla di questo.”

E’ molto importante per me che mia figlia possa sperimentare tutti i lati della vita, correre, fare pigiama party, fidarsi, vivere e dare tutte quelle cose che i bambini possono fare” (come ad esempio bere champagne nella sua nursery extralusso sotto il Barclays Center no?)

La gravidanza ha cambiato anche la percezione del suo stesso corpo “Ho scoperto il potere del mio corpo. Sento semplicemente come se il mio corpo avesse un significato completamente diverso. Mi sento più sicura, anche essere più grassa o più magra non mi interessa.. Mi sento più donna. Più femminile, sensuale.. e non mi vergogno!”

(E’ per questo che un giorno ha lo spanx e l’altro anche?)

Ne guadagnerà Jay Z di cui dice “Conoscere qualcuno che sarà sempre sincero con te e ti dirà sempre la verità, e può capire esattamente cosa sto affrontando, e per me è lo stesso.. E’ fantastico”.

Sabato sera ha avuto luogo la première del documentario “Life Is But A Dream” prodotto e diretto da lei sui suoi ultimi anni e il suo rapporto tra realtà e celebrità “Questo film mi ha guarita in così tanti modi. Vorrei piangere. Mi dispiace, sono molto passionale su questo, e mi piace”.

Per quanto riguarda il suo prossimo album “Non devo più compiacere gli altri” (sarà felice di saperlo il pubblico) “Mi sento libera. Sono adulta, cresciuta e posso fare quello che voglio. Posso dire quello che voglio. Mi posso ritirare se voglio. E’ per questo che ho lavorato tanto!” (Per ritirarti?)

Brava eh, per carità, ma non la reggo più. Inutile negarlo.

Questo buonismo e queste presunzioni di umiltà non sono minimamente credibili.

 

Beyonce parla di maternità e lavoro su Vogue: “Mentre partorivo non soffrivo” e “Se voglio posso ritirarmi”ultima modifica: 2013-02-14T12:17:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *