Lady Gaga infortunata “Non posso nemmeno camminare” ed è costretta a cancellare tre date del tour

lady gaga, infortunio, born this way ball tour

Lady Gaga (26) ha annunciato ieri di dover rinunciare a diverse date del suo prossimo tour a causa di un dolore cronico che mette in crisi addirittura la sua capacità di camminare.. Figurarsi ballare!

La star è rimasta ferma a letto da lunedì, giorno di pausa dal suo Born This Way Tour a Montreal, e ha nascosto a lungo il dolore persino al suo staff finchè non ha capito di dover smettere di esibirsi. “Ho nascosto un infortunio subito durante uno show e il dolore cronico che mi ha derivato per un po’ di tempo e negli ultimi mesi è peggiorata. Prego di guarire” ha annunciato Gaga su Twitter.

“Non l’ho detto al mio staff, non volevo deludere i miei fantastici fans. Comunque dopo la perfromance dell’altra notte non potevo più camminare e ancora non ci riesco”!

Lady Gaga per ora ha cancellato solo le sue imminenti tre tappe a Chicago, Detroit ed Hamilton in Canada previste da mercoledì fino a domenica.

“Per i fans di Chicago, Detroit e Hamilton spero che possiate perdonarmi, appena possibile mi farò perdonare. Sono devastata e tristissima. Spero di guarire il prima possibile, odio tutto questo così tanto. Vi amo e mi dispiace”.

Gaga ha riportato una sinovite, cioè una patologia che riguarda le cartilagini e i tendini, e che può essere provocata da svariati motivi, tra cui un trauma.

Che si sia inventata la storia dell’infortunio sul palco per non ammettere di essere crollata su uno dei suoi paia di scarpe assurde e decisamente poco ergonomiche con cui le piace sgambettare in giro per il mondo (perchè non si fa notare abbastanza tra parrucche, pellicciotti e mise improbabili).

On ogni caso ti sta bene, pirla!

La prossima volta ti porti le ballerine in borsa, come tutte noi comuni mortali.

Lady Gaga infortunata “Non posso nemmeno camminare” ed è costretta a cancellare tre date del tourultima modifica: 2013-02-13T21:21:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *