Rupert Grint e Matthew Lewis: l’amicizia oltre Harry Potter

harry potter, rupert grint, matthew lewis, amici vipA due anni (ma sembrano un milione di più) dalla fine della nostra amatissima saga di Harry Potter, ci saremmo immaginati di vedere Rupert Grint, 24, condividere la copertina con i suoi colleghi più celebri, Emma Watson e Daniel Radcliffe, invece The Indipendent ha deciso di mettere il bravo interprete di Ron Weasley in copertina con Matthew Lewis, 23 (Neville Paciock).

L’avreste mai detto che fossero tanto amici?

Ebbene, è proprio così, ed in questa intervista ognuno ha risposto a qualche domanda sull’altro.

Ad esempio Rupert ha parlato della trasformazione di Matt “Anche nel quarto film, il povero Matt doveva anche indossare quel brutto costume da grassone, protesi dentistiche e altre cose per fare uscire le orecchie, perciò la gente pensava che fosse davvero così, ma sotto era cambiato. Per me, il contrasto è stato chiaro nell’ultimo film, quando ha fatto il suo grande discorso in cortile, e tutti pensano “Da dove è venuto?” e’ stato un grande momento! Ho notato anche il cambiamento nella consapevolezza del pubblico, improvvisamente è diventato un sex symbol ed è stato bello per Matt avere il suo momento”.

Matt invece ha parlato della risarola dell’amico “Era fantastico a far ridere tutti sul set. C’era una scena in cui doveva arrivare e dire ‘Togliti, a meno che tu non voglia un pugno Weasley” che era una frase del libro. Ma Rupert non riusciva a dirla, scoppiava a ridere in moto contagioso, ogni volta che ci provava cominciavamo a ridacchiare tutti con lui, finchè il regista non ha detto ‘Questa cosa non va, tagliamo questa frase e andiamo avanti” abbiamo sprecato un’intera giornata a girare perché Rupert rideva. Nei primi film lui era tutto per far ridere il pubblico, ha delle espressioni così divertenti!”

Ed ecco un aneddoto di Rupert “Non dimenticherò mai quella volta nella mensa in cui abbiamo cominciato a lanciarci piselli l’uno contro l’altra. E sono finiti nel tavolo dei Serpeverde, ci sedevamo sempre separati, ed è degenerato! Sono stato minacciato da uno dei signori, e c’è stata una lunga caccia a me, Matt e i Serpreverde in tutto lo studio. Ero davvero spaventato perché erano dei ragazzoni enormi, ma lui mi ha aiutato”.

Ho 25 anni, ma vi lovvo come quando ne avevo 10.

Rupert Grint e Matthew Lewis: l’amicizia oltre Harry Potterultima modifica: 2013-01-24T02:35:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *