Scarlett Johansson promuove Hitchcock da Letterman e conquista la copertina di V Magazine

htichcock, scarlett johansson, david letterman, jessica biel, intervista scarlett johansson, tatuaggi scarlett johansson, la gatta sul tetto che scotta, v magazine, janet leigh, psycho

Dopo la première newyorkese di “Hitchcock” gli elementi più giovani e figosi del cast continuano la promozione del film.

Nel giro di pochi giorni David Letterman ha ospitato Jessica Biel (che ha raccontato un episodio molto poco sexy che l’ha vista in mezzo a due uomini nudi in una sauna – dopo il continua) e Scarlett Johansson.

Nel film Scarlett interpreta Janet Leigh, moglie di Tony Curtis, madre di Jamie Lee Curtis e protagonista dell’iconica scena della doccia di Psyco.

Dopo il continua trovate tutta l’intervista sottotitolata a Scarlett, in cui si parla dei suoi tatuaggi, del suo ritorno a Broadway per “La gatta sul tetto che scotta” e, ovviamente di “Hitchcock”.

La Johansson era sotto la doccia anche sulla copertina invernale di V Magazine a cui ha raccontato “Abbiamo avuto il lusso giusto di girare la scena in un giorno, e tutti erano piuttosto nervosi perché impiegavamo dell’acqua e nessuno degli attori voleva bagnarsi. Erano preoccupati da queste cose e dal pudore.. Ma a me non importava nessuna di queste cose, e nemmeno a Janet Leigh. Devi essere coraggioso, entrare nella doccia, e affrontare Anthony Hopkins nei panni di Hitchcok che ti colpisce con un coltello di 12 centimetri.”

Del suo sex appeal ha detto “Penso che tutte le ragazzine siano consapevoli del loro sex appeal, probabilmente di più durante la loro pubertà. Voglio dire, mi ricordo di essere stata una ragazzina che flirtava molto. Mi piacevano i ragazzi. Penso di essere stata influenzata da certi film che guardavo. Adorabo Judy Garland e quei musical con Rodgers e Hammerstein, quell’idea di romanticismo, la ragazza dei sogni che trova il ragazzo dei sogni e tutte quelle cose”.

Scarlett Johansson promuove Hitchcock da Letterman e conquista la copertina di V Magazineultima modifica: 2012-11-24T19:14:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *