Miley Cyrus risponde alla canzone “Wedding Bells” scritta da Nick Jonas “E’ chiaro che parla di me, ma non lo odio”

miley cyrus, liam hemsworth, matrimonio, nick jonas

Come potreste tranquillamente non sapere, una delle ultime canzoni degli Jonas Brothers si intitola “Wedding Bells” e leggendone il testo, molti hanno pensato si riferisca a Miley Cyrus (19) e alle sue imminenti nozze con Liam Hemsworth (22).

La cazone, scritta da Nick Jonas (primo amore di Miley) dice “Mi dice, ‘Puoi tenere un segreto / Una cerimonia prevista per Giugno / So che abbiamo fatto di fretta, ma lo amo tantissimo / Spero che potrai incontrarlo presto”

“Non voglio amare nessuno, se non sei tu / Non voglio sentire le campane a nozze / Forse possiamo riprovarci ancora una volta / Ma non voglio sentire le campane a nozze”.

Un’altra frase della canzone “Il nostro anniversario cade l’11 notte di giugno” riprende la data indicata dalla cantante nella sua biografia, come quella in cui ha incontrato il suo ‘primo amore’.

 

La stessa Miley ha poi sottolineato che la canzone non può riferirsi che a lei “Non so chi altro si debba sposare a breve… quindi è abbastanza spudorata. E’ normale che una persona scriva delle canzoni riguardo a ciò sente davvero […], quindi non puoi odiare qualcuno solo perché ha scritto una canzone su una cosa che ha passato. Sono cose che possono succedere quando si sta con un artista o con un cantautore, in quel caso sai già che un giorno potresti sentire cose che ti riguardano in un pezzo per radio” ha dichiarato la Cyrus durante un’intervista radiofonica con Ryan Seacrest.

Dunque per Miley non è un problema questa pubblica dichiarazione d’amore del suo ex, del resto amore e lavoro vanno alla grande, negli scorsi giorni infatti è andato in onda il primo episodio che la vede nei panni di guest star in Due uomini e mezzo”, episodio che ha incollato allo schermo 13,6 milioni di spettatori!

Ospite dal Chelse Handler, l’attrice ha rivelato però quale sia la sua vera passione televisiva: il baby mostro Honey Boo Boo, all’anagrafe Alana Thompson.

Questa bimba, evidentemente in sovrappeso, ha sei anni e un reality show, in cui le telecamere seguono la sua vita da minimiss e personaggio televisivo trash, tra sfilate, balletti e look da drag queen.

La Cyrus, come circa 3 milioni di americani, ha ceduto però al fascino dell’orrore e si è fatta installare in casa un home theater gigantesco per godersi al meglio gli episodi del suo reality.

Qui sotto trovate Honey Boo Boo, Wedding Bells e la fastidiosa voce di Miley Cyrus.

Miley Cyrus risponde alla canzone “Wedding Bells” scritta da Nick Jonas “E’ chiaro che parla di me, ma non lo odio”ultima modifica: 2012-10-27T13:00:03+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *