Lady Gaga vomita sul palco a Barcellona, è colpa del papà?

lady gaga, vomito lady gaga, lady gaga malata, joanne trattoria, ristorante lady gaga scarsa igiene, born this way ball tour, concerto barcellona gaga

Ieri sera Lady Gaga ha vomitato sul palco del suo Born This Way Ball Tour a Barcellona.

L’artista ha iniziato con “This is the edge of gloryyyybleeaaahhh..” ed ha poi ripreso successivamente per altre 4 volte.

Su Twitter ha postato il video dicendo “Pregavo che nessuno avesse visto – certo, non è mica la protagonista del concerto –, però guardatelo se avete bisogno di farvi una risata!”

Peccato che in queste ore sia diventato impossibile visionare il filmato per via di una violazione del copyblablaright.

L’ultima moda delle popstar è vomitare sul palco: poche settimane fa l’ha fatto Justin Bieberon perchè aveva bevuto troppo latte (e sto ancora ridendo), questa volta è il turno di Lady Gaga che probabilmente si era fatta cucinare una cosetta da papà Joe.

Il ristorante Joanne Trattoria, di proprietà della famiglia di Gaga, è infatti stato citato per 8 diverse infrazioni (sei delle quali particolarmente gravi) alle norme sanitarie dal Dipartimento di Igiene e Salute di New York.

Il ristorante gestito da Joseph e Cynthia Germanotta, ha aperto solo lo scorso Febbraio, e un’ispezione del 2 ottobre ha rivelato problemi di inadeguata igiene personale, assenza di cura nell’evitare potenziali fonti di contaminazione per il cibo, stracci sporchi, lavaggi insufficienti delle superfici a contatto con gli alimenti e lavoratori che non utilizzavano gli utensili adatti per evitare il contatto a mani nude con le vivande.

E per fortuna che Gaga aveva incolpato l’ottimo cibo cucinato dal papà per i suoi kg extra!

Tesoro.. Non erano le lasagne a farti ingrassare, ma gli scarafaggi!

Lady Gaga vomita sul palco a Barcellona, è colpa del papà?ultima modifica: 2012-10-09T13:19:22+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *