Hilary Duff “Ditemelo in faccia che sono grassa!”

hilary duff, hilary duff post partum, dopo il parto, gravidanza, hilary duff grassa, ingrassata hilary duffhilary duff, hilary duff post partum, dopo il parto, gravidanza, hilary duff grassa, ingrassata hilary duffA meno di quattro mesi dalla nascita del suo piccolo Luca Cruz, la solare ed eclettica Hilary Duff (24) non è ancora tornata in forma.

Eeecheproblemac’è?! Nessuno in effetti, se non fosse che magazine e internettiani crudeli continuano a puntare il dito contro per le sue morbide rotondità post partum.

Il corriere della sera ha addirittura intitolato “Hilary Duff sta per scoppiare!”

Delicato no?! Ma Hilary non è più la ragazzina semianoressica che viveva tra dietologo e palestra e alla critiche ha risposto: “Non mi interessa ciò che dice la gente. Ditemelo in faccia se avete il coraggio!”

Da qualche settimana, l’attrice, cantante e scrittrice ha ripreso gli allenamenti “E’ così che va per la maggior parte delle donne. Non si perde tutto il peso dalla sera alla mattina. Non ho ancora raggiunto il risultato che vorrei, ma non ci sto impazzendo.”

Del resto al suo maritino, Mike Comrie, non interessa più di tanto “Anche quando ero incinta, per lui ero bellissima.”

“Per tutta la vita mi sono allenata e ho fatto esercizi continuamente, sono stata sotto l’occhio del pubblico, controllando tutto quello che mangiavo. E la gravidanza è stata una specie di free pass, un’illuminazione. Certo se avessi un altro figlio cercherei di non prendere ancora così tanto peso. Ma mi sono divertita (la prima volta) non tornerei indietro per cambiare qualcosa perchè mi sono divertita tantissimo” ha raccontato durante il talk show di Bettheny Frankel.

Una volta che scopri il gusto del buon cibo senza sensi di colpa.. è difficile tornare indietro!

Ecco un’altra pentita della dieta alla Jessica Simpson.

Siamo con te Hilary, sei stupenda in ogni caso!

Hilary Duff “Ditemelo in faccia che sono grassa!”ultima modifica: 2012-07-07T19:16:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *