Lucia Annunziata a proposito di Lucio Dalla..

lucia annunziata, lucio dalla, omosessualità, lucio dalla gay, compagno lucio dalla

Lucio Dalla era probabilmente uno degli esempi più forti di come si vive in Italia la vicenda gay. Va tutto bene e ti seppelliscono anche in una cattedrale […] se non dici di essere gay.
Lucio Dalla oggi viene celebrato… la morte di Lucio Dalla… viene salutato in cattedrale, ma Lucio Dalla è un uomo che per tutta la vita, pur essendo stato gay, non l’ha mai detto. […] Il caso Dalla, una espressione, forse la migliore in questo momento, di quanto omofobia c’è in questo Paese”.

Durante la trasmissione “In 1/2h“.

Per quanto discutibile il fatto che l’Annunziata abbia imposto un coming-out postumo a Lucio Dalla, sono perfettamente d’accordo.

Per non parlare dell’ipocrisia di chi per giorni ha continuato ad indicare il suo compagno, semplicemente come “il suo più caro amico e collega“.

Lui non ha mai discusso la sua sessualità, ma tutti sapevano, e senza grandi proclami ha vissuto per anni col suo compagno.. che senso ha fare finta di niente il giorno del funerale?

Probabilmente non era giusta la tempistica dell’Annunziata, che ne ha parlato durante il collegamento con il funerale, ma il concetto era giusto: ipocrisia (della Chiesa) ed occasioni mancate (di Lucio Dalla per la comunità LGBT)

Lucia Annunziata a proposito di Lucio Dalla..ultima modifica: 2012-03-06T13:46:10+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *