Joseph Morgan intervistato da BuzzyMag con altre CW Celeb

the vampire diaries, intervista joseph morgan, joseph morgan, klaus secondo joseph morgan, anticipazioni joseph morgan, jared padalecki, ed westwick, kristoffer polaha, wilson bethel

BuzzyMag ha intervistato l’affascinante Joseph Morgan al party della CW,  durante la sessione del Television Critics Association Winter Press Tour dedicato ai BAD-ASS BOYS della CW.

Gli ospiti: Joseph Morgan, Jared Padalecki di SUPERNATURAL, Wilson Bethel di HART OF DIXIE, Shane West di NIKITA, Kristoffer Polaha di RINGER e Ed Westwick di GOSSIP GIRL.

Ai ragazzi è stato chiesto chi pensino sia un bad-ass nella vita reale.

Morgan cita in famoso chef della tv: “Gordon Ramsay

Padalecki è incredulo: “Gordon Ramsay? Oh ma dai!”

Ma chi lo è di più?” incalza Morgan.

Io sono inglese” dice Westwick “e non sono d’accordo.”

Paula Deen lo è più di Gordon Ramsay” scherza Padalecki. “Dipende dall’accento.” Poi Padalecki risponde seriamente. “Penso – e spero che non suoni accondiscensente – che i nostri soldati nel mondo che lavorano per proteggerci siano dei veri duri“.

Ora mi sento un idiota per aver detto Gordon Ramsay” risponde Morgan.

Sì, dovresti. Gordon Ramsay…” incalza Padalecki.

Poi qualcuno chiede a Morgan se crede che qualcuno dei suoi colleghi succhiasangue di THE VAMPIRE DIARIES dovrebbe essere presente alla sessione con lui – Ian Somerhalder, che interpreta il cattivo/buono Damon o Paul Wesley che interpreta il buono/cattivo Stefan?

Probabilmente Paul al momento, per  il bluff che ha ordito. Anche Daniel Gillies è stato piuttosto impressionante con quel lancio delle monete attraverso la finestra per farla esplodere. O  anche Claire Holt, che interpreta mia sorella Rebekah, potrebbe essere qui“.

Viene fatto notare che Klaus ha pugnalato Rebekah. “Sì, è stata una brutta mossa”.

Padalecki lo incoraggia “Quella è stata una mossa da vero cattivo!”

Più tardi al party, a Morgan viene chiesto se la sessione avrebbe potuto essere così entusiasmante e intrigante  se fosse stata chiamata in altro modo, e non THE BADASS BOYS OF THE CW. “Forse no” risponde Morgan “ma sai, faceva parte del gioco. All’inizio ci han detto di sentici liberi di parlarci sopra un all’altro. Ho pensato che sarebbe stata una sana competizione tra ragazzi che discutono su chi è il più cattivo e arrogante. Mi sono divertito molto, è stato tremendamente divertente.

Klaus parla con l’accento inglese di Morgan. È stato per caso richiesto di far sembrare il personaggio americano? “No. Ho preparato l’audizione in americano e con il mio accento, e quando sono entrato nella stanza ho detto subito che l’avevo pronta anche in americano, ma mi hanno risposto che non la volevano sentire, perchè sapevano già dall’inizio che il personaggio avrebbe dovuto essere britannico. Quindi non c’è stato alcun dibattito a riguardo.”

A proposito di canini, lenti a contatto nere e il resto dell’armamentario da vampiro, Morgan dice  ”Adoro i denti, prima di tutto. Sono difficili.  Con quelli che hanno fatto per me posso parlare, così ho cercato di girare più scene possibili indossandoli, perchè sono un grande fan dei canini finti. Mi hanno preparato le lenti, ma non le ho mai indossate, la trasformazione degli occhi viene fatta in post-produzione con i computer. Ero piuttosto elettrizzato all’idea di indossare le lenti, ma sia il colore degli occhi che le vene sono effetti speciali.

Ritornando alla questione dei cattivi ragazzi, per un lungo periodo, Damon ha mantenuto il titolo. Tuttavia, l’amore per suo fratello Stefan e per l’eroina Elena (Nina Dobrev) ha contribuito ha intenerire il formidabile vampiro. Cosa rende diverso Klaus come nuovo malvagio maschio alpha? “A parte la sua natura di ibrido intendi? E il fatto che ha più di mille anni? Penso che molte delle motivazioni di Damon, nel profondo, da dove vengono le cosa, sia un luogo d’amore. Lui fa quello che fa per amore, anche se in modo oscuro. Ama suo fratello, ama Elena, viene da un luogo d’amore. Klaus proviene da un luogo di rabbia. Rabbia verso suo padre, per la sua famiglia che lo ha abbandonato. È tutto basato su una sorta di paura di essere abbandonato ancora, così ha costruito tutte le sue regole durante gli ultimi mille anni per proteggere de stesso da quella paura, e quello che ha fatto è stato perdere la capacità di fidarsi di chiunque, è tutto ciò che ha è la sua rabbia, e penso che questa sia la differenza principale tra i due.”

Morgan aggiunge che ora i personaggi che gli contendono il titolo di cattivo nello show sono i suoi parenti – la madre Esther, interpretata da Alice Evans, e alcuni dei suoi fratelli. “Le sole persone che potrebbero farlo sono Elijah, ma è più controllato. Klaus è una mina vagante. Poi c’è Rebekah. Lei può diventare incredibilmente crudele. Come si dice, l’inferno non conosce furia come una donna disprezzata. C’è sicuramente un lato malvagio di lei che non vorresti scoprire. Ma penso che Klaus vinca il titolo per tutte le circostanze – la natura ibrida, il fatto che è stato rifiutato, che è un figlio bastardo, paragonato ai suoi fratelli. Tutto queste cose si sono accumulate per oltre un millennio.”

Klaus ha iniziato a flirtare con la neo-vampira Caroline (Candice Accola). Morgan spera che il suo personaggio sviluppi un affetto romantico per lei, o un qualsiasi tipo di amicizia con qualcun altro?

Penso che sia importante per lui esplorare quel lato. Direi che ha un legame emotivo con sua sorella, è protettivo nei suoi confronti. Ma sì, mi piacerebbe vedere lo sviluppo di un legame romantico, per, ancora, mostrare un aspetto differente del personaggio, un lato che non è stato visto prima. Penso che sia importante per lui essere dipendente da qualcuno perché, forse, se fosse completamente tagliato fuori, alla fine di tutto, è completamente solo. Penso che sia inevitabile che proverà e formerà questi legami, ma non ha i mezzi emotivi per farlo.”

È per questo che Klaus ha costretto Stefan a seguirlo attraverso gli Stati Uniti all’inizio della stagione? “Oh, assolutamente. Voleva avere un amico, davvero. Era solo, così ha pensato che avrebbe potuto terrorizzare o soggiogare qualcuno per farlo diventare suo amico. Lui davvero non capisce il concetto di costruire un’ amicizia o una relazione sulla fiducia.2

Anche se Klaus trovasse un’anima gemella, non pensate che questo cambi la sua personalità, aggiunge Morgan. “Non penso sia così polarizzato. Se trovasse una donna da amare penso che continuerebbe ad essere se stesso, ma ci sarebbero più petali sul suo fiore. Aggiungerebbe più livelli al personaggio, come chiunque. Non cambiano completamente quando sono innamorati – hanno ancora lo stesso nucleo e penso che ci saranno ancora problemi dal suo passato con la fiducia che verrebbero a galla. Non credo che d’un tratto acquisterebbe una casa con la staccionata bianca e l’arredamento e tutto il resto. Credo che combatterebbe per amare come combatte per essere accettato.”

C’è qualche differenza tra interpretare qualcuno chef a tutte le cose che ha fatto Klaus per un bisogno generale di potere e compagnia, e qualcuno che le fa a causa di quei bisogni all’interno del suo nucleo familiare?

C’è assolutamente una differenza. Perché sei emotivamente coinvolto se si tratta della famiglia. Hai un legame che è radicato molto profondamente. È una cosa completamente diversa credo. Secondo me, è più interessante recitare dal punto di vista di qualcuno coinvolto emotivamente, perché la posta in gioco è più alta. Per me, tutto ciò che sono viene dai miei genitori, da come sono cresciuto, da ciò che mi è stato insegnato, alle linee guida morali che mi sono state date, e quindi essere scosso, o per Klaus sentirsi rifiutato, è la fine del mondo, è estremo. Penso che ci sia un’ enorme differenza.”

Abbiamo visto Klaus essere alternativamente crudele, sardonico e tenero. Quale aspetto è più stimolante da interpretare? “E’ interessante perché sono tipi di sfide molto diversi. Mi piacciono molto le situazioni emotive. Ci sono momenti in cui devo quasi crollare e stiamo per vederne parecchi. Sono a favore della varietà, quindi ho girato molte situazioni crudeli, prive di emozioni. Momenti in cui Klaus cambia improvvisamente e diventa molto oscuro, e l’ho fatto per parecchio tempo nello show, quindi accolgo volentieri la sfida di una scena emotiva, e ora stiamo per vedere un lato leggermente più tenero di Klaus. Sono davvero contento di questa sfida. Non mi piace fare una cosa sola per troppo tempo. Mi piace mixare.”

Morgan crede che sia una cosa positiva che THE VAMPIRE DIARIES dia cuore e dimensione anche ai personaggi più cattivi. “Penso che ci dobbiamo relazionare con loro. Altrimenti le persone si annoierebbero, e una delle ragioni per cui il personaggio è così popolare è che gli scrittori l’hanno fatto risaltare rendendolo più tridimensionale, scoprendo quel suo lato tenero e poi, quando pensi “Mi piace proprio questo ragazzo” lui fa qualcosa di terribile, e rimani deluso, tipo “Ohhh”. Questo è davvero meraviglioso. Spero davvero che non scelga un aspetto a discapito dell’altro, ma rimanga come una sorta di pendolo tra i due.”

Fonte

Joseph Morgan intervistato da BuzzyMag con altre CW Celebultima modifica: 2012-02-26T21:58:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *