Trailer del documentario di Demi Lovato “Stay Strong”

demi lovato, stay strong, demi lovato documentario, demi lovato mtv stay strong, riabilitazione demi lovato, disturbi demi lovatodemi lovato, stay strong, demi lovato documentario, demi lovato mtv stay strong, riabilitazione demi lovato, disturbi demi lovatoTutta la storia della pubblica redenzione e riabilitazione di Demi Lovato (19), assume finalmente un senso: l’ex stellina disney doveva guadagnarsi il suo primo documentario su MTV!”

(E anche il tatuaggio fatto mesi fa “Stay Strong“.. tutto calcolato.)

Volevo condividere la mia storia, ma sapevo che doveva essere sincera, e autentica“.

Combatto quotidianamente ma anche tanti altri ragazzini che combattono con il senso di inadeguatezza che portano sulla pelle. Se aprirsi e condividere la mia storia ispirerà anche solo una persona in più a rimanere forte o a chiedere l’aiuto di cui ha bisogno, avrò avuto successo!

Il documentario di un’ora segue la vita di Demi dall’autunno del 2011, durante la prima critica fase postrehab di Demi.

Perchè non condividere tutti i miei segreti?” afferma Demi nel trailer del documentario che si concentrerà sui suoi disturbi alimentari, di controllo della rabbia e di cutting.

Andrà in onda il prossimo 6 marzo.

Il trailer dopo il continua.

AGGIORNAMENTO APRILE 2012

Ho visto il documentario e devo rimangiarmi qualcosa: l’ho trovato incredibilmente commovente ed autentico.. se è solo marketing mi hanno fregato in pieno.

Se non lo è, cosa che credo a questo punto, sto imparando ad apprezzare la forza ed il coraggio di questa ragazzina che ha condiviso con il pubblico la sua lotta e le sue insicurezze quotidiane.

Tuttavia continuo ad essere convinta che una persona così emotivamente instabile non dovrebbe lavorare nello spettacolo.

Get More: Music News

 

 

 

Trailer del documentario di Demi Lovato “Stay Strong”ultima modifica: 2012-02-22T22:52:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *