Chi è Lana Del Rey? Conosciamo meglio una futura stella

lana del rey, cantante indie rock, futura stella lana del rey, nuovo album lana del rey, born to die lana del rey, intervista lana del rey, influenze lana del reySe non sapete chi è Lana Del Rey.. beh, sarà così ancora per poco!

Lana (25), cantante ed autrice americana di musica indie, sta facendo sensazione con la sua particolarissima voce e le sue labbrone che sembrano rifatte (ma lei nega e stranega).

Dato che sta per uscire il suo album “Born To Die” Lana ha partecipato ad una trasmissione radiofonica a New York, dove ha cantato (Video Games“, “Born to Die” e “Blue Jeans) e rilasciato un’interessantissima intervista.

Ecco cos’ha raccontato dopo il continua (insieme ad un’anteprima).

Il suo modo di scrivere: “Il mio processo di scrittura … è lo stesso da molto, molto tempo. Non sento ma la necessità di correre. Non sento mai la pressione. Ho davvero una idea forte di quello che mi piace ascoltare, scrivere e cantare. Una scadenza non cambia le cose per me. Se non ho il materiale giusto, non lo rilascerei mai.

Sul suo suono e riferimenti visivi: “Sono molto chiari per me. Parlo molto di Thomas Newman per American Beauty. E ‘stata una colonna sonora da cui sono stata veramente ispirate. Giorgio Mirto, parlo del lavoro orchestrale che ha fatto. Pensate a Thomas Newman per American Beauty che incontra il primo Bruce Springsteen ‘Sex American.’ Metteteli insieme, ma a Miami e fatemelo cantare.

Le prime influenze musicali: “Quando avevo 11, ho visto Kurt Cobain cantare ‘Shaped Box Heart’ su MTV e davvero mi ha raggelata. E ho pensato che fosse la persona più bella che avessi mai visto. Anche in giovane età, mi sono davvero conessa alla sua tristezza. Mi sentivo come se stessi davvero cercando delle risposte. E ho pensato di poter vedere lo stesso in lui, in pochissimo, in 3 minuti e 42 secondi, o qualcos’altro. Così l’ho visto per la prima volta in televisione quando avevo 11 anni, e non ho mai più rivisto la sua musica fino a quando avevo circa 17 o 18, e poi quando l’ho fatto, ha significato di nuovo così tanto per me, ed è continuato ad essere la mia ispirazione primaria in termini di non voler scendere a compromessi, liricamente o dal punto di vista sonoro. Non fare musica che io pensassi fosse stupida. Cantare canzoni pop solo per essere famosa.”

Sugli altri rock indie che ha conosciuto recentemente e l’hanno colpita: “Sì, effettivamente. Negli ultimi sei mesi, ho scoperto Frank Ocean … Aesop Rock … Strano … Il Futuro Weeknd “.

 

 

 

Chi è Lana Del Rey? Conosciamo meglio una futura stellaultima modifica: 2011-12-06T21:29:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *