Angelina Jolie si confessa a “60 minutes”

angelina jolie, intervista 60 minutes, intervista angelina jolie angelina parla della madre, angelina parla di brad pitt, passato angelina jolie, bad girl angelina jolie

Vi avevo preannunciato giorni fa qualche dichiarazione che Angelina Jolie (36) aveva rilasciato durante l’intervista a Bob Simon nel programma “60 minuti”:

Ho attraversato momenti pesanti, più bui, e sono sopravvissuta. Non sono morta giovane, quindi sono molto fortunata. Ci sono altri artisti e persone che non sono sopravvissuti a certe cose. La gente può immaginare che ho fatto le cose più sbagliate e pericolose. Per molti motivi, non dovrei essere qui. Pensi solo a quei tempi quando eri così vicina a così troppe cose pericolose, troppo occasioni, oltre il segno. Sono ancora una cattiva ragazza. Ho ancora quel lato dentro di me… è solo al suo posto adesso… appartiene a Brad (Pitt). O alle nostre avventure.

Bene, domenica scorsa è andata in onda l’intervista completa in cui Angy ha parlato del suo primo film da regista, del suo aspetto, dell’impegno umanitario, dei tabloid e della famiglia..

Dopo il continua video e traduzione.

Del suo primo film da regista “In The Land Of Blood And Honey”, ispirato alla guerra bosniaca, ha detto: “Quando parlai per la prima volta del progetto, la gente pensò che fossi pazza. Sentivo solo che c’era molto che non sapevamo di quel periodo.. che era qualcosa di cui era importante parlare e rivedere, qualcosa da cui imparare.”

 

“Non so se fosse il soggetto del film o il fatto che fossimo tutti insieme in quello specifico momento in un ambiente che significava qualcosa per noi.. ma in un qualche modo è diventata probabilmente la più bella esperienza della mia vita!”

 

Del suo aspetto e delle sue origini ha spiegato: “Ho sempre pensato di non essere una bellezza tradizionale, ho dei tratti importanti.. e più invecchio più somiglio a mia madre. E amo mia madre. Piano piano inizi a vedere le tue discendenze..vedo i nativi americani in me, posso vedere il lato Tedesco di mio padre.. e impari ad amare la combinazione!

 

Fintanto che Brad (Pitt) penserà che sono bella.. mi sveglierò e cercherò di essere una persona più intelligente. Ed è certamente quello che incoraggio le mie figlie a fare.”

 

Infine ritorna su sua madre “Mia madre era una madre a tempo pieno. Non ha avuto molto per la sua carriera, per la sua vita o le sue esperienze.. tutto era per i suoi figli. Non sarà mai una madre brava quanto lei. Era la grazia incarnata. La persona più generosa e amorevole.. indubbiamente migliore di me.

 

Ora, con tutto il rispetto per Marcheline Betrand.. Ma se era tanto brava, come mai Angelina era una delle ragazze perdute di Holliwood? Una che baciava in bocca il fratello sul red carpet, e andava in giro con una boccetta al collo piena del sangue del marito?

 

Sono felice per lei che tutto sia rientrato (più o meno) nella norma, però se sul serio a casa aveva una madre iperprotettiva e presente, c’è qualcosa che non mi torna..!

Segnalazione: JustJared

 

Angelina Jolie si confessa a “60 minutes”ultima modifica: 2011-11-29T23:26:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *