Abbiamo scoperto perchè Charlene non voleva sposarsi: è saltato fuori un terzo pargoletto di Alberto

alberto di monaco, charlene wittstock, nuovo figlio illegittimo alberto di monaco, neonato illegittimo per alberto di monaco, charlene wittstock tradita, matrimonio farsa per alberto e charleneEcco.. adesso è chiaro!

Nei giorni precedenti al matrimonio tutti davano prevedevano una fuga della sposa per via dell’ennesimo peccatuccio di Alby saltato fuori all’ultimo..

Ebbene, il peccatuccio è un terzo figlio illegittimo non ancora riconosciuto di 18 mesi!

A spargere la notizia è stata una fonte anonima che ha rivelato tutto all’agenzia ‘France Press’.

Si legge: “Alberto dovrà sottoporsi presto ad un nuovo test di paternità, in seguito alla richiesta di almeno una delle sue ex amanti“.

Stic*zzi!

Ok tutte le baldraccone che si è fatto prima, ma scoprire di essere innegabilmente cornuta a qualche giorno dalle nozze..

Per questo motivo, sembrava certo che la Wittstock sarebbe tornata nel suo paese d’origine per dimenticare il Principe dei Maiali..

Ma fior di soldoni qualcosa l’ha trattenuta, e la bella campionessa di nuoto è riuscita a dire “Oui” per ben due volte (sia con rito civile nella Sala del Trono si con rito religioso nel cortile del Palazzo Reale) senza tirargli un megacalcio nella balle!

Charlene non ha nemmeno sfracassato la testa di Alberto in mezzo alla roulette quando più tardi si sono recati al ricevimento nuziale al Casinò di Montecarlo.

Non so se stimarla o disistimarla per cotanta forza d’animo.

Ok, si è sistemata per la vita.. ma volete mettere la figura di m*rda?!

E poi li chiamano principi e principesse..

alberto di monaco,charlene wittstock,nuovo figlio illegittimo alberto di monaco,neonato illegittimo per alberto di monaco,charlene wittstock tradita,matrimonio farsa per alberto e charlene

Abbiamo scoperto perchè Charlene non voleva sposarsi: è saltato fuori un terzo pargoletto di Albertoultima modifica: 2011-07-04T21:19:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *