Jordan Rice il bambino annegato per aiutare suo fratello

jordan_rice_australia_flood.jpgIn Australia, come avrete sentito, le alluvioni hanno devastato interi quartieri e tutta la regione del Queensland..solo ora l’acqua sta tornando ad indietreggiare e si stanno rivelando le decine e decine di vittime..

Tra queste il piccolo ed eroico Jordan Rice (13 anni), il ragazzino era intrappolato con la madre, Donna Rice, ed il fratello minore Blake (10 anni) nella loro auto, quando i soccorritori sono arrivati gli hanno passato la corda, ma lui gli ha indirizzati subito verso il fratellino “Prendete prima mio fratello, che ha 10 anni“, ma quest’altruismo gli è costato la vita. Non appena Blake è stato tratto in salvo l’auto è stata inghiottito dall’acqua e Jordan e sua madre sono scomparsi nel grande fiume che si è appropriato della città.

Ai familiari rimasti, il fratello maggiore Kyle (16 anni) e il compagno della madre John Tyson stanno arrivando centinaia di messaggi di cordoglio e stima “Vero, giovane eroe”, ” Un angelo travestito da bambino”.. durante la commemorazione Jordan è stato descritto così: “Era molto timido – lo ha descritto Kyle -, non parlava con nessuno ma quando si trattava della sua famiglia, beh, avrebbe fatto qualsiasi cosa per loro“..e lo ha dimostrato.

Quelli sono i momenti della vita, quei momenti in cui si decide tutto, e che dicono chi sei..quel bambino aveva un coraggio ed un amore unico per suo fratello, tanto da riuscire, sebbene così piccolo anche lui, a non esitare a mettere a rischio se stesso per salvare Blake.. avessero tanti adulti lo stesso amore e rispetto per la vita degli altri, questo mondo sarebbe sicuramente un posto migliore.

Jordan Rice il bambino annegato per aiutare suo fratelloultima modifica: 2011-01-16T19:50:00+01:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo