Britney Spears e le accuse di molestie sessuali

britney_disney.jpgBritney..io non ci voglio credere! E non ci crederò perchè certe affermazioni sembrano soltanto uno “sparare sulla croce rossa” oltre che farsi pubblicità, oltre che andare in cerca di soldi facili! Britney sembrava appena uscita dal periodo più drammatico e confuso della sua vita, sembrava aver ripreso in mano la sua esistenza, la sua carriera, i suoi figli.. ed ecco sputare accuse per molestie sessuale sul luogo di lavoro da parte di un suo ex body guard: Fernando Flores.

Flores racconta tutti gli episodi in cui la Spears avrebbe fatto delle avance spudorate alla bodyguard. Coperta soltanto da un vestitino trasparente, avrebbe fatto cadere una sigaretta vicino a alla guardia del corpo e, chinatasi per raccoglierla, avrebbe mostrato le sue parti intime. In un’altra occasione la cantante avrebbe chiamato Flores in camera sua accogliendolo completamente nuda.

Ma Flores non racconta solo delle molestie subite personalmente. La guardia del corpo mette nero su bianco gli atteggiamenti poco materni e le distrazioni di Britney con i propri figli. La pop-star aveva rapporti sessuali “rumorosi” nonostante la vicinanza dei figli alla sua stanza. E non è tutto. La Spears avrebbe preparato ai pargoli  un piatto di polpa di granchio dimenticandosi che i suoi piccoli erano allergici al pesce, provocandogli vomito e dissenteria. Al malore dei figli l’amorevole mamma avrebbe rifiutato le cure di un medico, rispondendo ai suoi aiutanti: “Fatevi i cazzi vostri”.

 

Saltano però ora fuori anche le dichiarazioni di un’altra guardia del corpo Mark Chinapen, che ha lavorato per Britney Spears dal 2007 al 2008, ha affermato, alle telecamere di E! News, che la cantante si è sempre rivelata un’ottima datrice di lavoro, oltre che una mamma diligente. Sean Preston e Jayden James, sarebbero quindi al sicuro, e lo conferma anche l’ispezione che la cantante ha dovuto subire dal dipartimento Children and Family Services di Los Angeles.

Flores-Spears.jpg

Nulla al di fuori dell’ordinario, come afferma Chinapen: “Una madre che cerca di salvaguardare i suoi figli dai paparazzi, che beve caffè da Starbucks e va a qualche evento mondano, nulla che una normale donna di 30 anni non faccia”. La difesa dell’ex b

odyguard si accoda al clima di solidarietà nei confronti della cantante, i cui legali e portavoce hanno diffuso, dopo un’iniziale e quanto mai inopportuno silenzio, un comunicato stampa con tanto di certificazione dell’FBI, secondo cui l’ispezione non ha rivelato alcuna anomalia.

Beh, non possiamo fingere che i problemi di Britney con droga e bipolarismo non ci siano stati, ma è troppo facile lucrare su un personaggio che ha pubblicamente vissuto queste difficoltà e che ne ha subito tutte le conseguenze, inoltre mi sembra evidente che controlli in merito siano stati fatti..a mio parere si tratta solo dell’ennesima vicenda messa in piedi da gentaccia approfittatrice!

 

 

Fonti NewsNotizie.it e Blitzquotidiano.it

Britney Spears e le accuse di molestie sessualiultima modifica: 2010-09-18T14:36:00+02:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo