Chrissy Metz anticipa qualcosa sulla morte di Jack in “This Is Us”

Dopo la messa in onda dell’ultimo episodio di “This Is Us” ci chiediamo sempre di più cosa ne sarà di Jack.

Alla fine di ogni nuovo episodio in realtà la domanda diventa sempre più assillante ed angosciosa, perché ogni nuovo dettaglio è il pezzo di un puzzle che ancora ci sfugge.

Uno degli ultimi indizi è che la morte di Jack è direttamente collegata a Kate, la quale confessa che il padre è morto a causa sua.

La donna si sente terribilmente in colpa per aver messo in moto la serie di avvenimenti che hanno portato il padre ad uscire di casa alla ricerca della moglie Rebecca per fare pace.. Ma siamo sicuri che sia davvero per questo che Kate si sente in colpa?

Chrissy Metz (aka Kate Pearson) ha rivelato qualcosa circa quello che accadrà a Jack (Milo Ventimiglia):

“Jack è noto perché farebbe qualsiasi cosa per Kate, e anche se è una buona scusa ‘Oh farei tutto per lei, lo sto facendo per la mia famiglia’ perché è un uomo di famiglia che farebbe tutto per la moglie ed i figli, e qualche volta va a discapito suo non mettere mai sé stesso davanti.. Direi che se fai qualcosa dal profondo del tuo cuore, e non sai quali saranno le ripercussioni, dovrai poi conviverci. E può essere devastante, perché l’intenzione era quella.”

Ma insomma, quando scopriremo l’infausto destino del meraviglioso papà di “This Is Us“?

“Dovrete aspettare ancora un pochino, ma quello che succederà risponderà ad un alcune domande davvero importanti. E non a quelle che vi aspettate.. Io quando l’ho letto mi sono detta ‘Cooosa?’ Ero così sorpresa e rattristata.. Non solo perché muore, ma il modo in cui accade”.

Ed infatti è proprio ciò che sta uccidendo noi.. Il non sapere cosa succederà, e soprattutto il timore che una vita da uomo onesto e leale, venga cancellata da un evento terribile.

Mamma che ansia, sempre.

Chrissy Metz anticipa qualcosa sulla morte di Jack in “This Is Us”ultima modifica: 2017-03-10T01:06:49+00:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*