Milo Ventimiglia parla d’amore e di This Is Us: “Per il ruolo di Jack mi sono ispirato a mio padre”

milo ventimiglia

Milo Ventimiglia, 39 anni, voce calda e risata facile.. In ogni gesto ci ricorda ormai il suo personaggio in “This Is Us” (lo show dell’anno secondo Entertainment Weekly).

Nella serie Ventimiglia è un marito innamorato, un papà premuroso, un lavoratore instancabile la cui storia è legata a quella di altre tre persone nate il suo stesso giorno (ma aspettatevi una sorpresa).

Dei suoi quasi 40 anni, Milo ne ha passati più di 20 in tv, da quando esordì nel 1995 con una particina in Willy, il principe di Bel-Air.

Tuttavia il pubblico lo ricorda soprattutto per il ruolo di Jess Mariano, il nipote spaccone di Luke che ha fatto innamorare Rory in “Una Mamma per Amica”, e per quello di Peter Petrelli in “Heroes”.

Caso vuole poi che Milo sia riuscito a far innamorare entrambe le sue co-protagoniste in questi due show, Alexis Bledel e Hayden Panettiere.. Ma sarà proprio un caso?

 

milo3

milo4

Del resto ora con il ruolo di Jack Pearson in This Is Us, il fascino dell’attore americano è di nuovo una parte fondamentale della serie.

Vanity Fair si è impegnato a saperne di più durante un’intervista telefonica.

Solo l’anno scorso “The Whispers”, la serie in cui lavorava è stata cancellata “Alcuni attori pregano di trovare lo show che li trasformerà in star. Vogliono fare un film, avere soldi e successo. A me interessa avere un lavoro stabile e trovare dei personaggi interessanti”.

Beh questa volta sembra abbia davvero trovato il personaggio giusto, come ha ottenuto il ruolo? “Ho fatto il provino ed è andata bene. Poi ho fatto alcune scene con Mandy Moore e la chimica era perfetta”.

milo7milo5

Cosa gli è piaciuto del suo personaggio? “Mi è piaciuto che fosse un brav’uomo. Un padre e un marito che affronta la vita con grande positività. Jack vuole solo fare felice la sua famiglia. Vorrei essere come lui”.

Ed in effetti conosce già qualcuno che gli somiglia.. “Mio padre. Prenderlo come esempio è tutto quello che mi è servito per la parte. Lavora in una tipografia, mia madre è un’insegnante. Ha insegnato a me e alle mie sorelle maggiori a restare con i piedi per terra, ma ci ha anche tirati su con tanti baci, abbracci e risate. È la mia famiglia che mi ha spinto a diventare un uomo di successo”.

La rivista Vulture ha scritto che Milo è troppo fisicato per intepretare un papà degli anni Ottanta “Se il mio fisico fosse stato un problema per gli autori non ci avrei potuto fare molto. Mi hanno detto di non andare in palestra, ma volevo anche dare l’idea di un padre forte. Poi Jack lavora nelle costruzioni, qualche muscolo ci sta”.

milo8milo6

Ci tiene molto al suo fisico? “Adesso mi alleno una volta a settimana. Non sono un fanatico, per me è una questione di salute, a casa siamo vegetariani, voglio una vita lunga e sana. E guardi che non ho gli addominali a tartaruga! Sono a mio agio con il mio corpo, ero pronto (a spogliarmi davanti alle telecamere). Non lo ero per la reazione della gente. Non pensavo che il mio nudo avrebbe fatto parlare così tanto! Non sapevo che l’inquadratura sarebbe stata a figura intera, l’ho scoperto solo dopo”.

Poi la giornalista ha fatto un tentativo sciocco per stuzzicarlo “Perché il suo soprannome è ‘bocca sbilenca’?” “Se sorrido o mi arrabbio, la mia bocca diventa molto storta: sono nato con alcuni nervi morti”

Ha qualche complesso? “Mi mordo spesso il labbro, ma a parte quello, non ci penso molto”.

E quando gli viene chiesto se vorrebbe una famiglia come quella di Jack, risponde  “Magari non proprio tre gemelli, ma voglio sicuramente dei figli e spero di trovare una moglie fantastica con cui crescerli”.

milo9

Dopo aver girato “Relationship Status”, una serie sulle app per incontri, ha pensato di usarle per trovare questa moglie fantastica? “No, mi hanno dovuto insegnare come funzionano. Io preferisco un po’ di passione. Incontri una persona, ci vai d’accordo, esci per un caffè, una cena, un cinema. Le cose dovrebbero succedere naturalmente”.

In passato però si è definito timido “Se una donna mi interessa mi faccio avanti”.

Poi salta fuori anche che Ventimiglia è molto impegnato nell’aiutare i veterani “Vado a trovarli negli ospedali, do una mano con le proposte al governo. Hanno fatto sacrifici enormi per il nostro Paese, non vanno dimenticati”.

Alla fine la giornalista gli chiede “Ma lei è reale? Non ci sono tanti uomini così in giro” e lui ride “Ma sì, basta cercare bene”.

E allora se è tanto perfetto, come mai è single? “Sono sposato con il mio lavoro. Ma prometto che inizierò a guardarmi intorno, la prossima volta vi dico com’è andata”.

Milo Ventimiglia parla d’amore e di This Is Us: “Per il ruolo di Jack mi sono ispirato a mio padre”ultima modifica: 2017-03-06T12:33:01+00:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*