Michael Douglas “Il sesso orale mi ha causato il tumore”

michael douglas, liberace,

Era l’agosto 2010 quando a Michael Douglas (68) è stato diagnosticato un cancro alla gola al quarto stadio, per i mesi successivi l’attore si è sottoposto ad un inteso ciclo di chemio e radiazioni, che lo hanno indebolito tanto da fargli perdere 13 kg, ma che alla fine gli hanno permesso di vincere la battaglia contro il tumore.

A distanza di 2 anni dall’ultima diagnosi positiva Michael ha spiegato “Ora devo fare un controllo ogni sei mesi, ma sono pulito da due anni e gli stessi dottori sono ottimisti sul fatto che sia definitivamente guarito, visto anche che nel 95% dei casi questo tipo di tumore non si ripresenta”.

Ora che Douglas è guarito ha deciso di uscire dalla comfort zone e portare sugli schermi della HBO il 26 maggio Behind The Candelabra, la storia del pianista gay (mai dichiarato) Lee Liberace.

Nel nuovo numero di New York Magazine l’attore ha posato persino vestito da drag queen con vestaglia e ombretto.

Nel film ci sono persino due scene d’amore tra Michael e Matt Damon (42), che interpreta il compagno di Liberace (Scott Thomas).

“La cosa più difficile delle scene di sesso è che tutti amano giudicare. Non so quando sia stata l’ultima volta che uno abbia ucciso un’altra persona o gli abbia fatto saltare le cervella, ma tutti quanti fanno sesso, probabilmente stamattina stessa, il che significa che ognuno ha la sua opinione su come andrebbe fatto.”

Michael è stato scelto anche per i ricordi personali che aveva del pianista e della sua esuberanza “L’ho conosciuto una volta con mio padre a Palm Springs, dove entrambi avevano una casa, ma quello che ricordo di più è lo spettacolo televisivo di Lee. Liberace parlava rivolto alla macchina da presa, è stata la prima persona a farlo. Si divertiva così tanto che era contagioso. Per me, il fatto che Lee fosse gay non fa parte del quadro generale, si voleva solo passare un po’ di tempo con lui. Ed era gentile. Ero attratto dalla sua affabilità incontestabile.”

Parlando di nuovo del suo tumore alla gola, il marito di Catherine Zeta-Jones ha rivelato “Inizialmente, credevo che il cancro fosse stato causato dall’ansia per mio figlio Cameron, che era finito in prigione per possesso e spaccio di droga , poi dagli eccessi di fumo e alcol e invece ho scoperto che è una malattia sessualmente trasmissibile a causare il cancro. Senza entrare troppo nello specifico, la particolare forma di tumore che mi ha colpito è stata causata dall’Hpv (o Papilloma Virus), che ho contratto praticando il cunnilingus (la stimolazione con la lingua e con la bocca degli organi genitali femminili) E se ce l’hai, il cunnilingus è anche la miglior cura per esso..” ha terminato ridendo Douglas.

Recenti studi hanno in effetti provato una crescente connessione fra il sesso orale e questo tipo di cancro.. Soprattutto tra gli uomini, perchè non si sottopongono al vaccino per l’HPV.

E così anche i pochi entusiastici del sesso orale al femminile rinculano.


Vi è piaciuto questo post? Commentate, condividete o cliccate mi piace! Grazie 😉

Michael Douglas “Il sesso orale mi ha causato il tumore”ultima modifica: 2013-06-03T16:09:00+00:00da jessy912
Reposta per primo quest’articolo
3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*