Alexander Skarsgard about True Blood

Alexander Skarsgård descrive la sfida di indossare le “zanne” :“Ho dovuto fare pratica, sono abbastanza grandi. All’inizio è stato difficile perchébalbetti/bisachichi. Le zanne devono uscire quando si è arrabbiati, eccitati!Così è dura, quando si vuole guardare minaccioso …” Improvvisamente mette a nudo i denti contro di me, assumendo  momentaneamente il ringhio e lo sguardo glaciale di Eric Northman, il vampiro vikingo di 1.000 anni che l’attore svedese interpreta nella serie televisiva della HBO True Blood. “Ancora!” Ho voglia di gridare, brevemente trasportata nel mondo edonistico dello show, “fallo di nuovo.”38412_144193665593898_117954748217790_428023_2362605_n.jpg

 

Per fortuna non lo faccio. Amichevole, Skarsgård trasuda compostezza e  professionalità, il suo vestito affilato e i capelli lisci si addicono all’hotel Londra  dove ci siamo incontrati. E ‘quasi figo/forte di persona come i suoi due personaggi più famosi fino ad oggi: il sergente Brad “Iceman” Colbert in Generation Kill, la miniserie della HBO  sull’invasione americana dell’Iraq, e Eric di True Blood, attualmente nella sua seconda serie su Channel 4.

 

Skarsgård era ansioso di lavorare in True Blood prima ancora di vedere lo script. “Quando il mio agente mi ha parlato, ho detto, ‘vampiro Vikingo?’ Che cosa è, Conan il Barbaro?’ Ma poi hanno detto Alan Ball [lo sceneggiatore premio Oscar di Six Feet Under e American Beauty] era il creatore dello spettacolo e sono un grande fan del suo lavoro. E ‘così intelligente. “

 

Lo show, ambientato in Louisiana, non ha deluso, “E ‘intelligente, ma strutturato come una soap opera.” E ‘anche così lussurioso e assetato di sangue che per la copertina di settembre del Rolling Stone, Skarsgård e le sue co-stars so293.skarsgard.cm.82910.jpgno stati ritratti nudi, grondanti di sangue finto. Il sesso e la nudità lo infastidiscono? “Niente affatto”, dice, non c’è dubbio deliziando le sue legioni di fan. “Sto con gli amici e ogni volta che ci spogliamo nello show ha senso. E ‘selvaggio e folle e divertente”.

 

Figlio maggiore dell’ attore svedese Stellan Skarsgård, Alexander, 34 anni, è cresciuto a Stoccolma, ma ha vissuto in molti posti, compreso un periodo a Leeds, verso i 20 anni. Ora, ha una proprietà a Hollywood,e vedremo molto più di lui, con ruoli prossimi in Battleship, film ad alto budget, e con il padre in Melancholia di Lars von Trier.

 

Ma nonostante il fascino e la jetset, Skarsgård è nostalgico di casa. “Sono andato a fare una passeggiata ieri sera qui a Londra. Le strade erano tutte bagnate, l’odore, mi manca. Ho una bella vita a Los Angeles, ma non abbiamo l’aria frizzante che avete in ottobre a Londra o Stoccolma, il colore degli alberi. “ Sembra che sotto l’apparenza “fredda” e le zanne, Skarsgård in realtà ha un cuore delicato/dolce.

 

Fonte: True Blood Italy

 

Praticamente tutte cose che sapevo già, ma che importa?!? Amo sempre sentir parlare di Alex ..ed è anche meglio quando è direttamente lui a raccontarsi!

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

[an error occurred while processing this directive]
(none)